solovela.net
martedì , 28 gennaio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » Vela e dintorni: Il pranzo è servito
ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.



La cambusa: Il pranzo è servito
La cucina di una grande imbarcazione permette di sbizzarirrsi ai fornelli La cucina di una grande imbarcazione permette di sbizzarirrsi ai fornelli


La cambusa
Il pranzo è servito

Cucinare a bordo è spesso scomodo, ma non per questo si deve rinunciare al piacere di un'alimentazione gustosa. Qualche trucco per comprare, stivare e cucinare i nostri cibi preferiti

Cucinare in barca richiede una piccola dose di perizia e di adattamento: non è la stessa cosa che farlo a casa. La cucina è piccola, con pochi accessori e non sempre c’è il forno. Cucinare durante la navigazione è scomodo e, in certe condizioni, se non si presta la dovuta attenzione, può diventare anche pericoloso. D’altronde, sarebbe un peccato rinunciare a mangiare bene perché è difficile mettersi ai fornelli. E, soprattutto sarebbe un errore: un’alimentazione equilibrata è un elemento fondamentale per la riuscita di una crociera. In condizioni di cattivo tempo tutto è più complicato. Con la barca che batte sull’onda deve esserci in giro soltanto l’indispensabile. In certe condizioni è bene cucinare con una sola pentola, sostando di fronte ai fornelli il minimo tempo possibile, in condizioni di sicurezza.

di Giorgio Parra


23/02/07
  pdf scarica l'articolo
in formato pdf


344 Kb
 

RICERCA
L'ARTICOLO
La ricerca vi permette di ritrovare gli articoli di vostro interesse.
Potete selezionare la categoria e associare una parola chiave, oppure digitare direttamente la parola e fare partire la ricerca.

Categoria Parole chiave massimo 3 parole

Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti