solovela.net
martedì , 28 gennaio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » Storia e Mito: Eilean, rinascere a settanta anni
ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.



Barche d'epoca: Eilean, rinascere a settanta anni
L'Eilean ormeggiata in banchina L'Eilean ormeggiata in banchina

Il restauro dell'Eilean è curato dal cantiere Del Carlo Il restauro dell'Eilean è curato dal cantiere Del Carlo

Barche d'epoca
Eilean, rinascere a settanta anni

Sangue scozzese e vocazione oceanica. Dopo vent'anni vissuti ai Caraibi, ora è approdata in Italia. Per rifarsi il trucco

Da un quarto di secolo ha preso piede una forma di “vintage” nautico, un particolare interesse per scafi che hanno solcato i mari in un tempo relativamente lontano.
Si tratta di barche che portano ancora il carico della loro storia e che conservano il fascino dell’epoca in cui sono state costruite.
Condannate a morire in capannoni fatiscenti o in porti abbandonati, queste preziose opere di maestri d’ascia tornano talvolta a nuova vita grazie alla passione di alcuni armatori capaci di riconoscerne l’indubbio valore.
E così, a seguito di impegnativi interventi di restauro, questi scafi riconquistano il proprio habitat, il mare, per partecipare ai raduni di vele d’epoca. Veri e propri spettacoli, capaci di offrire emozioni indistintamente, persino a chi su una barca a vela non c’è mai stato.


di Chiara Cossu


01/12/08
  pdf scarica l'articolo
in formato pdf


228 Kb
 

RICERCA
L'ARTICOLO
La ricerca vi permette di ritrovare gli articoli di vostro interesse.
Potete selezionare la categoria e associare una parola chiave, oppure digitare direttamente la parola e fare partire la ricerca.

Categoria Parole chiave massimo 3 parole

Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti