solovela.net
25/05/18

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
home » i libri di bordo » La musica del mare
SAPEVATE CHE
Misteri

Attorno alla vicenda del Titanic ruotano misteriose narrazioni, molte delle quali riconducibili ad antiche maledizioni.

Una di queste interessa addirittura l’iceberg contro il quale si schiantò il colosso della White Star Line, e narra che il luogo dal quale si staccò era stato identificato e già tristemente conosciuto per aver visto la morte di numerose donne delle popolazioni inuite amerindie: abbandonate con poche provviste, le anziane si sacrificavano per gli altri, affamati dalla penuria di cibo.

Non esiste alcuna prova di quanto affermato e probabilmente tutto ciò rimarrà per sempre un mistero, perché in quelle località la cultura e le tradizioni vengono trasmesse solo oralmente.



La musica del mare
La musica del mare
La musica del mare
di Roberto Soldatini


Editore: Nutrimenti, 2014
Genere: Uomini e Marinai
Pagine: 189
Prezzo: 16,00 euro


RECENSIONE

Una barca e un violoncello, niente di più. La scoperta che fra la musica e l'andare a vela corre un'armonia perfetta. Roberto Soldatini, direttore d'orchestra, compositore e violoncellista, ha deciso di fare della barca la propria casa e di salpare alla volta dell'Oriente in compagnia di 'Stradi', il suo violoncello.

Un viaggio, quello a bordo di Denecia, che lo ha condotto dall'Italia a Istanbul approdando nelle più belle isole dell'Egeo, alla scoperta di un mondo magico e antico, accolto dai sorrisi di gente semplice e saggia, stregato dalla bellezza dei luoghi e arricchito di nuove amicizie.

Una scelta estrema vissuta senza enfasi, ma con inesauribile curiosità. Così il viaggio diventa esplorazione, occasione di incontro, scoperta di sé e dei propri limiti. Giorno dopo giorno, il musicista si trasforma in marinaio. E la barca diventa il suo mondo.

La musica del mare è il racconto di una scelta di mollare gli ormeggi unica nel suo genere. Quella di un musicista che non ha messo da parte il suo passato, che continua a fare concerti e insegna in Conservatorio, ma che ha scelto uno stile di vita nuovo, e mostra orgoglioso la carta d'identità che, prima in Italia, porta come indirizzo la banchina del porto di Napoli dove Denecia è ormeggiata.

l'editore
RICERCA
IL LIBRO
Cerca il libro di tuo interesse. Condizione necessaria per generare un risultato è determinare almeno un parametro.



Nome autore


Cognome autore


Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti