solovela.net
mercoledì , 11 dicembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Nella seconda giornata 4 regate di flotta per gli RC44
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Nella seconda giornata 4 regate di flotta per gli RC44
NewsRegate/05/TeamItalia_SVN.jpg Team Italia
RC44 Trapani Cup
Nella seconda giornata 4 regate di flotta per gli RC44

Sole e vento di Grecale a 10-13 nodi per la seconda giornata della RC44 Trapani Cup

Trapani - Seconda giornata della RC44 Trapani Cup, la regata-evento organizzata da Vela del Sud, e considerata tra i più importanti velici della stagione, con 13 team da 8 nazioni e una eccezionale concentrazione di grandi big della vela.

Grande sole e vento teso da Grecale sui 10-13 nodi per l’intera giornata, e intenso programma rispettato, con ben 4 prove di flotta corse in poco meno di 5 ore di mare, in uno scenario reso unico dallo sfondo delle isole Egadi e della città vecchia di Trapani.

In testa alla classifica dopo le prime quattro regate di flotta c’è il team sloveno Ceeref, dell’armatore timoniere Igor Lah, assistito alla tattica da Michele Ivaldi, tra i più esperti velisti italiani (due Olimpiadi e molte campagne di Coppa America), che grazie alla regolarità (2-5-3-2 i piazzamenti odierni) ha 6 punti di vantaggio sul secondo classificato, il team russo di Synergy (10-1-1-6), che ha a bordo il fuoriclasse USA Ed Baird (vincitore dell’America’s Cup 2007 con Alinghi). Al terzo posto l’equipaggio inglese di Team Aqua (3-8-8-1) di Chris Bake, con Cameron Appleton.

Classifica corta: al quarto posto la velocissima Katusha del russo Timoshenko, con a bordo lo statunitense Andy Horton; al quinto gli americani di Ironbound dell’armatore timoniere Dabid Murphy con a bordo il britannico Paul Goodison, medaglia d’oro olimpica del Laser di Pechino 2008; al sesto Nika, altro team russo dell’armatore Prosikhin, con il tattico sloveno Tomislav Basic.

Settimo posto per gli svedesi di Artemis, sfidandi della 34 Coppa America, con l’armatore Torbjorn Tornqvist, ma soprattutto con la leggenda della vela Paul Cayard, che regata in condizioni di salute precarie e senza voce, per un colpo di freddo durante gli allenamenti della vigilia a Trapani.

Ottavo posto dopo la giornata inaugurale per l’atteso equipaggio di casa, Team Italia (9-3-11-7), con Massimo Barranco al timone, Francesco Bruni alla tattica e Flavio Favini alla randa. Giornata di alterne fortune, aperta con un 9° posto frutto di una partenza in forte ritardo per risolvere una avaria al bozzello del fiocco, poi migliorata dall’ottimo 3° della seconda manche, ma guastata ancora dall’11° della terza. Nell’ultima prova del giorno l’equipaggio italiano era 4° ed è stato sfavorito dall’ultimo salto di vento. Lungo de-briefing di Francesco Bruni con l’equipaggio in banchina: la velocità è buona, adesso serve un po’ di continuità di risultati.

A fare le spese della giornata difficile è stato più di tutti Vasco Vascotto, tattico della barca inglese Peninsula Petroleum, che chiude all’ultimo posto provvisorio.

Oggi altre quattro regate con previsioni meteo confermate: sole, Grecale e voglia di ripetere lo spettacolo. In programma la ripresa con telecronaca LIVE della prima manche del giorno, con trasmissione in differita sulla webtv della vela Saily.it, media partner della RC44 Trapani Cup.
03/mag/2013

FF40
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti