solovela.net
giovedì , 19 ottobre 2017

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: La penuria di maestranze qualificate incide sull’espansione dei cantieriFrancesi
La penuria di maestranze qualificate incide sull’espansione dei cantieriFrancesi
Mercato del lavoro
La penuria di maestranze qualificate incide sull’espansione dei cantieriFrancesi

In Francia la produzione di barche rischia di non stare al passo per mancanza di maestranze

La Rochelle (Francia) – Dopo anni di crisi la macchina economica europea si sta rimettendo in moto. In particolare si stanno riattivando nazioni come l’Italia e la Spagna che fanno aumentare la richiesta di barche nuove e per la quale in Francia, nei distretti nautici del nord ovest, si sta avendo difficoltà a rispondere per mancanza di maestranze. Durante gli anni di crisi si è licenziato, e quelle maestranze si sono rivolte ad altri settori, ora che servirebbero non ce ne sono e trovare falegnami, laminatori, elettricisti esperti non è semplice.

A soffrire della situazione sono soprattutto i piccoli cantieri, infatti le poche maestranze esperte rimaste libere sul mercato preferiscono, fin che possono, andare a lavorare per le grandi aziende.

Tra questi anche il cantiere Amel che con il lancio del nuovo modello, l’Amel 50, ha visto salire molto le richieste per le sue barche e ha deciso di aumentare il numero di lavoratori assunti che al momento sono 110 per una produzione di 20 barche l’anno.

10/ott/2017

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.