solovela.net
lunedì , 22 ottobre 2018

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Medaglia d’oro e d’argento agli equipaggi italiani del Nacra 17
Medaglia d’oro e d’argento agli equipaggi italiani del Nacra 17
World Cup Series 2018
Medaglia d’oro e d’argento agli equipaggi italiani del Nacra 17

Ruggero Tita e Caterina Banti (GS Guardia di Finanza/CC Aniene) vincono la World Cup Series Final

Medaglia d’oro e d’argento agli equipaggi italiani del Nacra 17, un risultato fantastico arrivato ieri al termine di una difficile Medal Race, prima rimandata, poi annullata ed infine disputata con vento leggero. Ruggero Tita e Caterina Banti (GS Guardia di Finanza/CC Aniene) vincono la World Cup Series Final sul futuro campo olimpico di Parigi 2024 con una serie di risultati quasi perfetti che si chiudono con un sesto posto nell’ultima prova a punteggio doppio di oggi.

A nove punti di distanza l’altro equipaggio della squadra azzurra, Vittorio Bissaro e Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene) medaglia d’argento al termine di una settimana altrettanto soddisfacente che termina con una Medal Race in cui avrebbero potuto perdere posizioni rispetto al terzo posto di ieri ed invece ne hanno conquistata una, salendo di un posto sul podio con un terzo di giornata.

Terzi in classifica generale e quindi medaglia di bronzo, i Campioni del Mondo in carica, i britannici Ben Saxton e Nicola Boniface, quarti nella prova a punteggio doppio di oggi, vinta dai vincitori di classe alle Olimpiadi di Rio 2016, gli argentini Santiago Lange e Cecilia Carranza Saroli.

Ruggero Tita (GS Guardia di Finanza):
“Per noi la settimana è andata alla grande, ieri con vento abbiamo ottenuto ottimi risultati, era dai tempi dell’Optimist che non facevo quattro primi di fila!! Ora dobbiamo andare avanti così con i piedi ben piantati per terra.”

Caterina Banti (CC Aniene):
"Siamo molto contenti! Ora avanti così. È stata una bella settimana soprattutto la giornata di ieri con 4 primi. Il livello era alto anche se qualcuno mancava, si stanno allenando ad Aarhus, noi adesso ci riposeremo per una settimana e poi torneremo sul Lago di Garda ad allenarci in vista degli Europei in Polonia e del Mondiale di Aahrus. Gli allenamenti di tutta questa stagione ci stanno aiutando molto sia tecnicamente che dal punto di vista fisico."

Si concludeva ieri anche la Finale di World Cup per le tavole a vela RS:X maschile e femminile. Negli uomini un podio tutto francese, Pierre Le Coq è primo - come a Hyères per l’atto tre della World Cup Series - seguito da Thomas Goyard e da Louis Giard. I nostri Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari) e Antonino Cangemi (CC Roggero di Lauria), sono rispettivamente 16esimo e 18esimo. Nell’RS:X femminile, le prime quattro classificate sono racchiuse in cinque punti, la prima è l’israeliana Noga Geller, seguita dall’olandese Lillian de Geus e bronzo alla russa Stefania Elfutina. Gli azzurri delle tavole a vela sono impegnati in una sezione di allenamenti già in programma ad inizio stagione, con le ragazze a Tarragona, in Spagna, in vista dei Giochi del Mediterraneo di fine mese che si terranno proprio qui, mentre i ragazzi sono in Toscana.

Oggi sarà la volta delle Medal Race di Laser, Laser Radial, Finn e 470 maschile e femminile e l’Italia avrà i suoi rappresentanti: nei 470 femminili Elena Berta con Bianca Caruso (CS Aeronautica Militare / Yacht Club Italiano) sono terze (7, 6, 8) con le prime due imprendibili, 22,7 punti dalle seconde - Mas Depares/ Cantero Reina ESP - e 30,7 dalle prime Mills/McIntyre GBR - scenderanno in acqua oggi per difendere la posizione e conquistare il bronzo. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) saranno nella Medal Race dei ragazzi partendo dall’ottava posizione con il podio a 20 punti di distanza, oggi chiudono la serie delle qualificazioni alla grande con un primo posto finale! Gli altri parziali di giornata sono un 17, che scartano, ed un settimo posto.

Nei 470 femminili termina in 18esima posizione l’equipaggio con Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini (YCI) e nella flotta maschile chiudono tredicesimi Matteo Capurro e Matteo Puppo, anche loro dello Yacht Club Italiano.

Un altro atleta italiano in Medal Race è Giovanni Coccoluto (GS Guardia di Finanza) che sfodera nell’ultima giornata di qualificazioni la sua migliore prestazione della settimana con una vittoria, un quinto ed un quarto posto. E’ sesto in generale a 19 punti dal terzo, il britannico Nick Thompson, secondo al momento è il tedesco Philipp Buhl e primo il norvegese Hermann Tomasgaard. Marco Benini (CC Aniene) e Nicolò Villa (CV Tivano) sono dodicesimo e tredicesimo, mentre Zeno Gregorin (SV Cosulich) chiude la Finale di World Cup Series in 23esima posizione. Nei Laser Radial Francesca Frazza (FV Peschiera) termina la settimana di Marsiglia al 23esimo posto una classifica condotta dalla belga Emma Plasschaert che ha ben 16 punti sulla seconda, l’ungherese Marla Erdi, e terza ad oggi la finlandese TuulaTenkanen.

Appuntamento per le Medal Race con gli italiani Elena Berta con Bianca Caruso (CS Aeronautica Militare / Yacht Club Italiano) e Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) nei 470 e Giovanni Coccoluto (GS Guardia di Finanza) nei Laser per domani, domenica 10 giugno alle 12, live all’URL - https://www.youtube.com/watch?v=OKVwwAL1r9E



11/giu/2018
NSS

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti