solovela.net
mercoledì , 21 novembre 2018

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: A Roma clinic d’eccezione per i Mini 650
A Roma clinic d’eccezione per i Mini 650
NewsRegate/11/Clinic_650_gli-atleti.jpg
Mini 650
A Roma clinic d’eccezione per i Mini 650

Soldini, Pedote e Bissaro docenti in classe mini

Roma - E’ stato presentato ieri mattina al Porto Turistico di Roma, il primo Clinic FIV Mini 6.50, uno stage organizzato dalla Federazione Italiana Vela per i velisti della Classe Mini 6.50, iniziato lunedì 5 Novembre. Il Clinic dura una settimana, durante la quale i dodici atleti della classe italiana ricevono formazione attraverso incontri e consulenze quotidiane con esperti del settore e navigatori oceanici quali Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote, Vittorio Bissaro e il presidente della Classe Mini 6.50 Ambrogio Beccaria. A presentare l’evento con i navigatori, anche il Presidente della FIV Francesco Ettorre, il consigliere FIV con delega alla vela d’altura Donatello Mellina, il presidente della IV Zona Giuseppe D’Amico, l’Assessore allo Sport e Cultura del X Municipio di Roma Silvana Denicolò e il padrone di casa, Stefano Cavallari, in rappresentanza del Porto Turistico di Roma.

Il Mini 6.50 è un’imbarcazione a vela di appena 6,5 metri di lunghezza utilizzata per impegnative traversate e considerata la porta d’ingresso della vela oceanica, un trampolino di lancio per sfide più importanti.

Con questo primo stage tecnico la Federazione Italiana Vela intende affermare l'Italia quale protagonista nel panorama della Vela Oceanica, e sostenere i ‘ministi’ italiani nella preparazione di una campagna di partecipazione alla prossima Mini-Transat in programma nell’ottobre 2019, fornendo loro strumenti utili alla messa a punto dell’imbarcazione, alla gestione della navigazione, e alla definizione di un programma sportivo e di comunicazione.

Nel ruolo di docenti si alternano velisti professionisti con grande esperienza in traversate oceaniche: da Giovanni Soldini a Giancarlo Pedote, senza tralasciare l'atleta delle classi olimpiche Vittorio Bissaro. A loro si aggiungono specialisti e professionisti nel settore della psicologia, della meteorologia, della gestione veglia/sonno e della nutrizione nello sport in condizioni estreme, già impegnati nella formazione di atleti in analoghe imprese.

Il programma del Clinic prevede diversi momenti, alcuni più pratici, dalla preparazione delle barche, all'ottimizzazione della distribuzione dei pesi sotto coperta e del rigging, fino alle manovre a bordo; altri più teorici come l'approfondimento su presentazioni fotografiche e video e gli strumenti per la gestione di una campagna di comunicazione Mini-Transat grazie ai suggerimenti dell'Ufficio Stampa FIV, per poi arrivare ad affrontare le analisi meteo del giorno e le previsioni per i giorni successivi, la preparazione atletica, la nutrizione dello sportivo e la psicologia per come prepararsi ad una traversata.

I dodici atleti che partecipano allo stage federale e ospiti presso il Centro Sportivo delle Fiamme Gialle di Castelporziano, sono Matteo Rusticali, Luca Rossetti, Matteo Sericano, Francesco Renella, Francesca Komatar, Gianmarco Sardi, Fabio Ronsivalle, Matteo Martinet, Rossella Losito, Domenico Caparrotti, Alberto Riva e lo stesso presidente di classe Ambrogio Beccaria.

08/nov/2018
NSS

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti