solovela.net
mercoledì , 17 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Nuove regole in Mediterraneo
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Nuove regole in Mediterraneo

Pesca e ambiente

Nuove regole in Mediterraneo

L'utilizzo di maglie più grandi per la pesca a strascico e il divieto di pescare il tonno rosso nei mesi autunnali sono alcune delle novità introdotte dalla Commissione generale del Mediterraneo

Roma - Nuove regole per la pesca professionale nel Mediterraneo. Le prime novità riguardano le reti. La Commissione generale della pesca per il Mediterraneo ha stabilito, con il consenso di tutti i paesi, l’utilizzo di maglie di 40 mm di forma quadrata per la pesca a strascico. Ciò permetterà ai piccoli pesci giovani di scappare alla cattura, e quindi, di continuare a riprodursi.
E’ stato poi istituito un sistema standard per misurare la capacità delle flotte per la pesca nella regione comune a tutto il Mediterraneo.
Riguardo invece alla fauna marina sono state approvate le direttive dell’accordo di Dubrovnik sul tonno rosso, che ne vieta la pesca nel periodo autunnale. E’ stata inoltre rafforzata la cooperazione tra le parti (Italia, Francia e Principato di Monaco) per la conservazione dei mammiferi marini, per promuovere le conoscenze scientifiche su questi animali e le loro interazioni con la pesca.
Joe Borg, Commissario Europeo per la pesca e gli affari marittimi si è detto fiducioso di questo nuovo scenario: “Commissione Europea e Cgpm hanno dimostrato unità di intenti nell’applicazione di queste nuove regole. Maggior importanza verrà data alle organizzazioni regionali. Avranno un ruolo chiave per una pesca più sostenibile in alto mare”.

18/gen/2007

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti