solovela.net
sabato , 20 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Petrolio in mare
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Petrolio in mare

MSC Napoli alla deriva

Petrolio in mare

Vittima dell'uragano Kryll, la petroliera si è inclinata di trenta grandi, perdendo in mare 200 dei 2.400 containers a bordo. Due di questi conterrebbero greggio

Canale della Manica - La nave portaconteiner vittima dell’uragano Kyrill, arenata a Sidmouth, sulla costa orientale del Devon, sta perdendo sostanze tossiche. Il cargo britannico “MSC Napoli” inclinandosi di 30 gradi, ha perso circa 200 dei 2.400 containers che aveva a bordo. Di questi, due contevano del petrolio, che adesso si sta riversando in mare. La Bbc ha comunicato che una chiazza di circa 8 km si sta dirigendo verso Lyme Regis, ed ha colpito alcune specie di uccelli sulle coste di Beer Head.
Con il passare delle ore, aumentano le possibilità che la nave si capovolga. Il pericolo maggiore è rappresentato dalle 3.500 tonnellate di combustibile che si trovano nelle cisterne danneggiate

22/gen/2007

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti