solovela.net
martedì , 18 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Thethis affondata; un disperso
Thethis affondata; un disperso

Incidente in mare

Thethis affondata; un disperso

L'episodio è avvenuto questa mattina, nelle acque a largo di Mazara del Vallo. A bordo di Tethys, che stava sperimentando nuove strumentazioni, c'erano quattordici persone

Mazara del Vallo - “Thetis”, la nave oceanografica del Cnr, è affondata dopo essere entrata in collisione con la portacontainer “Heleni”, battente bandiera panamense.
L'episodio è avvenuto questa mattina, nelle acque a largo di Mazara del Vallo. A bordo di Tethys, che stava sperimentando nuove strumentazioni, c'erano quattordici persone. Al momento, il ricercatore russo Piotr Mikejcik, risulta disperso; gli altri scienzati sono stati tutti tratti in salvo.
Secondo quanto affermato dalla Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo, poco prima dell'incidente era stato lanciato un allarme alla “Heleni”, che stava navigando ad una velocità di 25 nodi, segnalandole che, in quella zona, correva il rischio di speronare almeno 35 bersagli. La portacontainer però non ha emesso alcuna risposta al segnale e si è rivelato inutile l'ultimo disperato tentativo della Guardia Costiera di inviare una motovedetta per bloccare la nave.
Duro il commento di Salvatore Mazzola, responsabile della locale sede Cnr: “Quelle navi sono assassine e provocano morte. Ci rivolgeremo alla magistratura. Dovremo cominciare a fermarli, altrimenti continueranno ad uccidere”.
03/ago/2007

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti