solovela.net
giovedì , 18 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Lo spettacolo è sul Garda
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Lo spettacolo è sul Garda

La Centomiglia

Lo spettacolo è sul Garda

Ad affrontarsi ci saranno oltre trecento imbarcazioni in gara, suddivise per classi: dai veloci maxilibera alle numerose tipologie di monoscafi. Esordio per i Melges 32

Gargnano - Tutto è pronto per “La Centomiglia”. Domani mattina, alle 8,30 il comitato di regata darà il via alle procedure di partenza per le sfide in mare della storica regata sul Lago di Garda, giunta alla cinquantasettesima edizione.
Ad affrontarsi ci saranno oltre trecento imbarcazioni in gara, suddivise per classi: dai veloci maxilibera alle numerose tipologie di monoscafi, come First 8, Asso 99, Protagonist 7.50 e Beneteau 25. Particolare importanza avrà la regata dei Melges 32, in quanto segna l'esordio agonistico della classe nelle acque italiane.
Non mancheranno i catamarani Extreme 40, che incroceranno le prue per l'ultima tappa della “i.Shares Cup”. Gargnano sarà così il teatro dell'ultima sfida tra “Bt-Offshore Challenges Sailing Team” degli australiani Moloney e Bundock e “Tommy Hilfiger” dello statunitense Stan Schreyer, che si contenderanno la vittoria finale del circuito.
Spazio infine anche per la “Centopeople”, la regata dedicata alle associazioni di sensibilizzazione sociale, alla quale parteciperà anche un equipaggio di non vedenti del gruppo “Homerus”.
“La Centomiglia” si potrà seguire in diretta televisiva sui canali Teletutto e Telenord Brescia, ed ascoltare radiofonicamente sulle frequenze di Radio Studio Più (copertura nazionale).
07/set/2007

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti