solovela.net
mercoledì , 13 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Il Consiglio di Stato boccia gli allegati
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Il Consiglio di Stato boccia gli allegati

Nuovo Codice del Diporto

Il Consiglio di Stato boccia gli allegati

I giudici del Consiglio di Stato hanno bocciato il DL 171/2005 in quanto lasciava esterni al Codice, e trattava solo in qualità di allegato, argomenti di grande importanza per il diporto

Roma - E' scaduto il termine per il regolamento di attuazione del Nuovo Codice del Diporto. I giudici del Consiglio di Stato hanno bocciato il DL 171/2005 in quanto lasciava esterni al Codice, e trattava solo in qualità di allegato, argomenti di grande importanza per il diporto, sottraendo così molte disposizioni di rilievo alla revisione del legislatore e del Consiglio di Stato. Una spiacevole sorpresa per i Marittimi del Diporto che, dal 2005 a oggi, avevano faticosamente conquistato i nuovi Titoli professionali del Diporto.
Ecco gli allegati contenuti nell'Art. 65 non approvati:
- modalita' di iscrizione nei registri;
- procedure relative a iscrizione e cancellazione dai registri delle unita' da diporto;
- disciplina sulla perdita di possesso;
- licenza di navigazione di imbarcazioni e navi;
- disciplina relativa ai titoli abilitativi per il comando
- sicurezza della navigazione e delle unita' da diporto;
- riorganizzazione territoriale degli uffici provinciali del Dipartimento;
- normativa tecnica per i motori a doppia alimentazione;
- la disciplina relativa alle targhe-prova.
11/ott/2007

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti