solovela.net
martedì , 19 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Atao raggiunge Telecom Italia
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Atao raggiunge Telecom Italia

Jacques Vabre

Atao raggiunge Telecom Italia

Se le due barche sono appaiate, completamente diversa è la tattica di gara con i francesi posizionati decisamente più a est

Capo Verde - La Jacques Vabre entra nel vivo. In una regata (sulla rotta Le Havre - Bahia) battuta finora da venti molto leggeri che si sta rivelando più lenta del previsto, mettendo a dura prova le abilità tattiche degli skipper in gara, continuano a non mancare i colpi di scena.
Tra i Class 40, “Atao Studio System”, di Dominique Vittet e Thierry Chabagny, ha raggiunto “Telecom Italia” di Giovanni Soldini e Pietro d'Alì. Le due barche, in procinto di raggiungere Capo Verde, si trovano alla stessa distanza dal traguardo di Bahia. Diverse, però, sono le tattiche di gara adottate. I navigatori italiani hanno scelto la rotta diretta mentre “Atao Studio System” sta veleggiando più a est, sotto la costa africana, sfruttando brezze migliori che, al momento, sembrano avvantaggiarla. Decisivo sarà l'evolversi della situazione meteo delle prossime ore; le previsioni indicano venti da nord/nord-est, di circa quindici nodi, che potrebbero interessare anche la zona più lontana dalla costa, attualmente battuta dalla barca italiana, in navigazione con la prua rivolta verso sud-est, alla ricerca di un vento più favorevole.
Tra i trimarani Orma, “Groupama 2”, di Franck Cammas e Steve Raussin, è distante seicento miglia da Salvador de Bahia e, salvo imprevisti, raggiungerà l'approdo brasiliano entro quarantotto ore. Lotta serrata invece tra gli Open 60 di Classe Imoca, giunti in mattinata a Capo Verde e comandati ancora da “Ecover” di Mike Golding. Il resto della flotta, però, è distante soltanto poche miglia dal capolista.
Tra i multiscafi Class 50 Open, “Crepes Wahou” ha appena doppiato l'isola africana ed ora punta con decisione il Brasile con un vantaggio di quasi trecento miglia su “Laiterie de Saint-Malo”.
13/nov/2007

Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti