solovela.net
martedì , 16 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: La flotta italiana si trasferisce in Oceania
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

La flotta italiana si trasferisce in Oceania

Classi olimpiche

La flotta italiana si trasferisce in Oceania

In particolare, gli atleti impegnati nella classe Rs:x saranno protagnisti del campionato mondiale di specialità, in programma ad Auckland

Roma - Saranno un capodanno e un mese di gennaio interamente dedicato agli allenamenti quello che si preparano ad affrontare molti atleti azzurri qualificati alle prossime Olimpiadi, in programma la prossima estate in Cina.
Alessandra Sensini e Fabian Heidegger, rappresentanti dei nostri colori in classe Rs:x, partiranno subito dopo Natale alla volta di Auckland, in Nuova Zelanda, per iniziare un programma di preparazione che durerà fino al termine del prossimo mese. Insieme a loro ci saranno anche Flavia Tartaglini e Laura Linares, altre protagoniste della specialità.
I fratelli Pietro e Gianfranco Sibello disputeranno invece il campionato mondiale della classe acrobatica 49er dal 2 al 9 gennaio nelle acque di Melbourne, mentre la flotta dei 470, in cui spiccano le coppie olimpiche Zandonà-Trani (maschile) e Conti-Micol (femminile), raggiungerà l'Australia solo per allenarsi.
Ieri, intanto, sono iniziate a Palamos (Spagna) le regate della Christmas Race, tappa spagnola del circuito Eurolymp. A rappresentare i colori azzurri c'è il duo Marcolini-Bianchi in classe Tornado e l'equipaggio in rosa Calligaris-Scognamiglio-Pignolo tra gli Yngling.
17/dic/2007

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti