solovela.net
venerdì , 28 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Altre imprese nel mondo
Altre imprese nel mondo

Regate transoceaniche

Altre imprese nel mondo

Oltre ai noti Idec e Groupama, i tre oceani stanno per raccontare nuove avventure. Come il passaggio di Capo Horn controvento che Gitana 13 sta per portare a termine

San Francisco - “Idec” e “Groupama 3” forse ne hanno soffocato l'eco; ma oltre ai due grandi trimarani, che hanno tentato di circumnavigare il globo con alterne fortune (bene il primo, male il secondo), altri skipper ed equipaggi sono in mare per conseguire nuove e importanti imprese.
Tra questi, il team (dieci persone) di “Gitana 13” è in procinto di portarne una a termine. Il maxi trimarano, comandato da Lionel Lemonchois, è impegnato nella Route de l'Or, una navigazione da New York a San Francisco, passando per Capo Horn da est a ovest. Un “coast to coast” di oltre tredicimila miglia, quasi interamente completate; la barca si trova, infatti, in pieno Pacifico all'altezza dell'Equatore, distante circa duemila miglia dal traguardo. Il riferimento cronometrico rispetto al precedente primato è incoraggiante: “Gitana 13” è al trentacinquesimo giorno di navigazione, mentre il record attuale, stabilito da Yves Parlier nel 1998, è di 57 giorni e 3 ore. Le tempeste della zona intertropicale sembrano essere così l'ultimo ostacolo tra lo scafo francese e il successo.
In Pacifico, ma a latitudini ben più basse, si trova anche Fedor Konyukhov, solitario russo impegnato nella Antarctica Cup. Lo skipper, salpato un mese fa da Albany in Australia, dovrà farvi ritorno dopo aver toccato i tre capi: Horn, Agulhas (Buona Speranza) e Leeuwin.
Proprio in questi giorni, Konyukhov è stato coinvolto nella stessa tempesta che ha interrotto la corsa di “Groupama 3” verso il record del mondo in equipaggio. “Venti di oltre sessanta nodi e onde enormi”, come li ha definiti lo stesso navigatore russo, non sono però riusciti a farlo desistere dal continuare l'impresa. “Le tempeste vanno e vengono - ha detto Konyukhov - è il freddo che non finisce mai”.
22/feb/2008

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti