solovela.net
martedì , 18 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Torna la classica del Tirreno
Torna la classica del Tirreno

Roma per due - per tutti

Torna la classica del Tirreno

Come tradizione, saranno dati due diversi start alle classi in gara; alle 11 prenderà il via la regata in doppio, mentre il turno degli equipaggi multipli arriverà alle 12,30

Civitavecchia - Salperanno domenica 20 aprile gli oltre settanta equipaggi iscritti alla “Roma per due - per tutti”, la “classica” primaverile della vela d'altura che prevede partenza e arrivo al porto di Riva di Traiano (Civitavecchia), dopo una navigazione di oltre 526 miglia, doppiando le isole di Ventotene e Lipari.
Come tradizione, saranno dati due diversi start alle classi in gara; alle 11 prenderà il via la regata in doppio, mentre il turno degli equipaggi multipli arriverà alle 12,30.
Ricca di campioni è la entry list dell'evento, in cui spicca la presenza nella Roma per due di “Vento di Sardegna” (timonata da Andrea Mura e Guido Maisto), la stessa barca che accompagnò Pasquale De Gregorio nel Vendeè Globe del 2000, con il nome di “Wind”. A contenderle il successo non mancheranno “Artemisia”, il GS 40 di Enrico Lanzillo, “Alisea”, l'Open 40 di Stefano Mango e “Bira”, il Pogo 40 di Roberto Famiani.

Ecco i record della competizione

Roma per due
Multiscafi - Vittorio Malingri e Pierre Sicouri su “Spirit” (1997)- 54 ore e 16 minuti
Monoscafi - Stefano Raspadori e Stefano Pelizza su “Riviera di Rimini” (2001) - 55 ore e 23 minuti

Roma per tutti
Monoscafi - Roberto Ferrarese su “Shining” (2001) - 54 ore e 46 minuti
17/apr/2008

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti