solovela.net
sabato , 29 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Il “La Spina” torna in acqua
Il “La Spina” torna in acqua

Vele d'epoca

Il “La Spina” torna in acqua

L'unità porterà in testa d'albero il guidone del Reale Yacht Club Canottieri Savoia e parteciperà ai prossimi incontri per barche storiche, come il Campionato del Mediterraneo

Napoli - Attraverso una cerimonia che si è tenuta giovedì scorso presso il Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli, è stato varato il “La Spina”, un 12 metri Stazza Internazionale, costruito nel 1929 e oggi interamente restaurato.
L'unità porterà in testa d'albero il guidone del circolo napoletano e parteciperà ai prossimi incontri per barche storiche, come il Campionato del Mediterraneo e il quinto raduno di Vele d'epoca che si terrà il prossimo 25 giugno a Napoli.
Durante la presentazione, Stefano Faggioni, presidente dello Yacht Design di La Spezia che ha realizzato il restauro con la collaborazione del maestro d'ascia Nino Aprea, ha speso qualche parola sui metodi di costruzione che hanno riportato alla luce il “La Spina”. “Non sono stati utilizzati stucchi - ha dichiarato - e la chiodaggine del fasciame è stata fatta con perni di rame ribattuti. Non si è trattato di un restauro solamente conservativo, di recupero dell'esistente. Grazie alla squadra diretta dal maestro d'ascia Aprea, è stata ritrovata tecnica orma smarrita, per cui alcuni segni del lavoro fatto interamente a mano saranno un valore aggiunto e non delle imperfezioni”.

Dati tecnici di “La Spina”:
Lunghezza fuori tutto: 21,47 mt.
Lunghezza al galleggiamento: 13,87 mt.
Baglio massimo: 3,90 mt.
Pescaggio: 2,62 mt.
Superficie velica: 173,00 mq.
29/apr/2008

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti