solovela.net
giovedì , 20 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Konyukhov ce l'ha fatta
Konyukhov ce l'ha fatta

Antarctica Cup

Konyukhov ce l'ha fatta

Dopo centodue giorni di navigazione, Fedor Konyukhov è tornato ad Albany, in Australia, la stessa città da cui era partito per circumnavigare la penisola antartica

Albany - Dopo centodue giorni di navigazione, Fedor Konyukhov è tornato ad Albany, in Australia, la stessa città da cui era partito per conquistare la Antarctica Cup. Missione compiuta, quindi, in una competizione che ha vissuto quest'anno la prima edizione.
Il percorso tracciato dagli organizzatori prevedeva, infatti, la circumnavigazione della penisola antartica con partenza e ritorno dalla città australiana, navigando a basse latitudini; un percorso reso obbligatorio da alcuni passaggi posizionati tra le oltre 16.000 miglia di navigazione.
Il solitario russo, cinquantasei anni, ha navigato a bordo di un Open 85. La barca, fedele compagna di viaggio anche prima della competizione (ha raggiunto Albany partendo da Falmouth, in Inghilterra) lo ha accompagnato nella lotta contro il freddo, le tempeste e il pericolo costante di entrare in collisione con iceberg o balene. “Abbiamo fatto 30.000 miglia insieme. Adesso non vedo l'ora - ha detto Konyukhov appena approdato - di mangiarmi una bistecca, farmi una doccia, indossare abiti puliti e dormire per almeno dodici ore”.
Per ricordare questa grande impresa, Bob Williams, organizzatore della competizione, ha intitolato la porta 12 del tracciato al navigatore russo. Fedor Konykhov, appunto.
08/mag/2008

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti