solovela.net
giovedì , 21 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: D'Alì trova lo sponsor: è McLouis
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

D'Alì trova lo sponsor: è McLouis

Solitaire La Figaro

D'Alì trova lo sponsor: è McLouis

Il raggiungimento dell'accordo è stato molto importante per Pietro in quanto potrà permettergli di continuare l'avventura in questa classe, quasi interamente dominata dai colori francesi

La Rochelle - Sarà la società francese di autocaravan McLouis a sponsorizzare l'avventura di Pietro d'Alì nella prossima Solitaire du Figaro. Il velista italiano, vincitore insieme a Soldini dell'ultima Jacques Vabre, sarà, infatti, ai nastri di partenza della regata in solitario nel nord Atlantico a bordo di Beneteau Figaro, un'imbarcazione prodotta dall'omonimo cantiere transalpino lunga appena dieci metri. Il raggiungimento dell'accordo è stato molto importante per Pietro in quanto potrà permettergli di continuare l'avventura in questa classe, quasi interamente dominata dai colori francesi. Ai blocchi di partenza, infatti, dei cinquantaquattro scafi soltanto cinque non sventoleranno il tricolore d'Oltralpe.
Il percorso prevede una navigazione di circa mille e ottocento miglia suddivisa in tre tappe. Particolarmente difficile sarà l'ultimo trasferimento, di quasi novecento miglia, che vedrà i navigatori salpare dal porto francese di Cherbourg e far ritorno nella nazione transalpina, a L'Alber Wrach, dopo aver attraversato per due volte il mar d'Irlanda e circumnavigato l'Isola di Man.
17/lug/2008

Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti