solovela.net
giovedì , 21 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Scelte ineccepibili, Soldini sempre in testa
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Scelte ineccepibili, Soldini sempre in testa

Quebec-Saint Malo

Scelte ineccepibili, Soldini sempre in testa

Finora si stanno rivelando indovinate le prime scelte tattiche dello skipper azzurro che ha preferito tenersi più a sud rispetto ai principali avversari

Oceano Atlantico - Soldini ancora al comando. Il velista italiano, impegnato in equipaggio a bordo di “Telecom Italia” nella Quebec-Saint Malo, è riuscito a mantenere la testa della flotta di Class 40 all'uscita del fiume San Lorenzo. Le barche navigano molto vicine nei pressi dell'isola di Newfouldland con prua rivolta verso la boa di Saint Pierre e Miquelon. Finora si stanno rivelando indovinate le prime scelte tattiche dello skipper azzurro che ha preferito tenersi più a sud rispetto ai principali avversari. “La scorsa notte abbiamo navigato mure a sinistra - ha raccontato Giovanni - e ci siamo spostati molto a sud perchè avevamo un vento da est-sud est. Ora il vento è girato più a sud, abbiamo virato e con un bordo solo dovremmo riuscire a fare quasi la rotta esatta sulla boa di Saint Pierre e Miquelon. Chi è più a nord, invece, se non riesce a uscire con un bordo solo, dovrà farne un altro mure a sinistra che lo costringerà quasi a tornare indietro. Insomma, noi siamo sopravvento agli altri più a nord, quindi abbastanza tranquilli”.
Il riferimento alla truppa di “nordisti” è rivolto principalmente a Tanguy Delamotte e il suo “Novedia Group” che dopo essere uscito dall'insabbiamento insidia Soldini a soltanto quattro decimi di miglio di distanza. “La scorsa notte il vento ha mollato prima davanti, dove eravamo noi - ha continuato Giovanni - mentre quelli dietro sono riusciti a sfruttare più a lungo le brezze, recuperando lo svantaggio. Poi siamo ripartiti tutti insieme più o meno sulla stessa linea. Per di più Novedia Groupe è una barca che va molto bene con vento leggero, mentre noi siamo più potenti al traverso e con vento sostenuto perchè abbiamo una maggiore superficie bagnata”.
Nelle altre classi comandano Yannick Bestaven su “Cervin Enr” (Fico) e Franck-Yves Escoffier su “Crepes Wahou” (Class 50 Open).
25/lug/2008

Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti