solovela.net
giovedì , 18 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Velista dell'anno: Onorato e Sensini tra le nomination
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Velista dell'anno: Onorato e Sensini tra le nomination

Riconoscimenti Isaf

Velista dell'anno: Onorato e Sensini tra le nomination

Sono stati nominati ieri dall'Isaf, la Federvela internazionale, i cinque candidati maschili e femminili che concorreranno a ricevere il prestigioso premio di velista dell'anno il prossimo 11 novembre

Helsinki - Sono stati nominati ieri dall'Isaf, la Federvela internazionale, i cinque candidati maschili e femminili che concorreranno a ricevere il prestigioso premio di velista dell'anno il prossimo 11 novembre.
Nel lotto dei possibili vincitori figurano anche due atleti italiani: Vincenzo Onorato e Alessandra Sensini. Per entrambi sarà comunque molto difficile riuscire a ottenere l'ambito riconoscimento. Più speranze sembra averle Alessandra, campionessa mondiale e medaglia d'argento alle Olimpiadi in classe Rs:x, che tuttavia dovrà vedersela con tre ori olimpici, Ayton-Webb-Wilson (Yngling), Rechichi-Parkinson (470) e Anna Tunnicliffe (Laser Radial), più la campionessa di match race Claire Leroy.
Più improba è invece la sfida per Vincenzo Onorato, nonostante abbia centrato con il proprio Farr 40 la doppietta europeo-mondiale. Candidati al premio di velista dell'anno ci sono, infatti, i due campioni di Pechino Ben Ainslie (Finn) e Tom Ashley (Rs:x), il numero uno del ranking mondiale di match race Ian Williams ma soprattutto il mostro sacro Francis Joyon, che ha stabilito il nuovo record di circumnavigazione del globo in solitario.
23/set/2008

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti