solovela.net
giovedì , 20 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Direzione sud, Peyron in testa
Direzione sud, Peyron in testa

Vendèe Globe

Direzione sud, Peyron in testa

Al comando del gruppo c'è lo skipper di Gitana Eighty, che è riuscito a maturare un vantaggio di circa venticinque miglia su Jean Le Cam

Oceano Atlantico - Dopo i primi durissimi giorni, in cui avarie e rientri in porto si susseguivano di ora in ora, sembra essersi stabilizzata la situazione meteo per i trenta skipper impegnati nella Vendèe Globe, il giro del mondo in solitario senza scalo a bordo di Open 60. La flotta sta navigando al largo delle isole Canarie, al lasco di un'aliseo da nord-est di circa quindici nodi, in condizioni di mare calmo. Al comando del gruppo c'è Loick Peyron, a bordo di Gitana Eighty, che è riuscito a maturare un vantaggio di circa venticinque miglia su Jean Le Cam e trentacinqe su Sebastian Josse, rispettivamente secondo e terzo in classifica. Dietro, la situazione è in continuo divenire, soprattutto a causa dei numerosi problemi riportati da molti navigatori, alcuni dei quali (Bernard Stamm e Michael Desjoyeaux) favoriti per la vittoria finale. Ecco la situazione di ogni singolo caso.

Bernard Stamm - Chemineès Puojoulat: tra i primi a tornare a Les Sables d'Olonne in seguito a una collisione con un cargo, è ripartito soltanto ieri dopo aver riparato bompresso e sartiame.
Michael Desjoyeaux - Foncia: rientrato in Francia per un problema elettrico, è salpato martedì ed ha già cominciato la sua rimonta. Ora si trova ventiduesimo al largo del Portogallo.
Yannick Bestaven - Acquerelle.com: ha disalberato durante la tempesta di tre giorni fa e ieri è tornato in porto. Ritirato.
Kito de Pavant - Groupe Bel: anche lui costretto al ritiro dopo aver perso l'antenna. Ieri ha raggiunto Les Sables d'Olonne a motore.
Marc Thiercelin - DCNS: altro ritirato, sempre a causa di un disalberamento durante la burrasca dei giorni precedenti. E' rientrato nel porto di La Coruna.
Derek Hatfield - Algimouss Spirit of Canada: ha ripreso il mare da poche ore dopo essere tornato in porto a causa di un'avaria al sistema elettrico.
Alex Thomson - Hugo Boss: una grave lesione sulla murata lo ha costretto a tornare in porto. A nulla sono valsi i tentativi di riparare la barca in breve tempo. Costretto a dire addio alla Vendèe Globe 2008-2009
14/nov/2008

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti