solovela.net
sabato , 22 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Coville ci riprova
Coville ci riprova

Giro del mondo in solitario

Coville ci riprova

Lo skipper transalpino sarebbe dovuto salpare da Brest già questa mattina, ma dopo il consulto di ieri notte con i meteorologi, ha deciso di rinviare la partenza di ventiquattro ore

Brest - Partirà molto probabilmente domani Thomas Coville, il velista francese che a bordo del maxi-trimarano Sodeb'o cercherà di stabilire il nuovo record di circumnavigazione del globo in solitario, fissato l'anno scorso da Francis Joyon in 57 giorni, 13 ore e 34 minuti.
Lo skipper transalpino sarebbe dovuto salpare da Brest già questa mattina, ma dopo il consulto di ieri notte con i meteorologi, ha deciso di rinviare la partenza di ventiquattro ore, a causa del regime di alta pressione che investe attualmente l'Oceano Atlantico e che gli avrebbe potuto creare problemi soprattutto nel tratto di navigazione tra le isole Canarie e Capo Verde con venti inferiori ai dieci nodi.
Per Coville non si tratta del primo tentativo di record del mondo in solitario. Già l'anno scorso con il suo Sodeb'o aveva tentato l'impresa, tra l'altro con ottimi risultati, fino a che una collisione con un oggetto fluttuante al largo di Città del Capo ha rotto la crash box di uno dei tre scafi, impedendogli di continuare la circumnavigazione. Nelle fasi precedenti l'incidente, il velista francese era tuttavia riuscito a stabilire il record di miglia percorse in solitario nell'arco di ventiquattro ore: 619 alla media di 25,8 nodi di velocità.
18/nov/2008

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti