solovela.net
domenica , 21 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Passata è la tempesta, mentre Desjoyeaux saluta tutti
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Passata è la tempesta, mentre Desjoyeaux saluta tutti
NewsRegate/01/DaviesScafo_nd.jpg Roxy, la barca di Samantha Davies, in rotta verso Les Sables d'Olonne
Vendèe Globe
Passata è la tempesta, mentre Desjoyeaux saluta tutti

Mentre il velista francese continua la sua marcia solitaria verso la vittoria, gli skipper impegnati a doppiare Capo Horn sono stati costretti a pensare a salvare la pelle piuttosto che a guadagnare miglia

Oceano Atlantico - Solite grandi emozioni alla Vendèe Globe. Questa volta, però, non riguardano i primi della flotta. Venerdì scorso, infatti, Brian Thompson, Arnaud Boisseres e Dee Caffari (rispettivamente sesto, settimo e ottava) hanno incontrato la peggiore tempesta occorsa finora ai concorrenti iscritti al giro del mondo in solitario.
Nelle ore precedenti alla burrasca, Meteo France e il comitato di regata hanno unito le proprie voci per comunicare ai tre skipper, impegnati a doppiare Capo Horn, di non pensare alla regata, ma esclusivamente di portarsi in una posizione di sicurezza per affrontare la depressione. Venti provenienti da nord di circa cinquanta nodi, con raffiche che hanno toccato gli ottanta, e onde di circa nove metri sono soltanto i numeri di un fenomeno impossibile da immaginare se non vissuto in prima persona. E così, ognuno dei tre skipper ha trovato una soluzione per affrontarlo. Thompson, che aveva appena doppiato il capo, ha invertito la rotta e si è riparato a sud dell’Isola degli Stati; Arnaud Boisseres e Dee Caffari si sono invece spostati repentinamente verso sud-est, per evitare il centro, e quindi la parte più intensa, della burrasca.
I tre, adesso, hanno ripreso a navigare verso l’equatore mentre per i primi della classe la regata continua con meno problemi. Desjoyeaux ha agganciato gli alisei da poche ore e iniziato la sua marcia, presumibilmente trionfale, verso il traguardo di Les Sables d’Olonne. Il suo vantaggio nei confronti di Jourdain è salito a oltre quattrocentocinquanta miglia e pensare a un passaggio di testimone al vertice, quando mancano poco più di tremila miglia alla conclusione della regata, appare difficile. Ma la Vendèe Globe non è nuova ai colpi di scena; soprattutto in questa edizione.

Classifica provvisoria Vendèe Globe:
1. Michel Desjoyeaux: 3.351 miglia all’arrivo
2. Jourdain Roland: + 462 miglia
3. Armel Le Cleac’h: + 1.097 miglia
4. Samantha Davies: + 1.912 miglia
5. Marc Guillemot: 2.043 miglia
19/gen/2009

Video Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti