solovela.net
domenica , 17 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Groupama 3, bentornata in mare
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Groupama 3, bentornata in mare
News/02/GroupamaVaro2_nd.jpg Groupama torna in acqua a un anno dal drammatico incidente in Pacifico
Maxi-trimarani
Groupama 3, bentornata in mare

Dopo dieci mesi di lavori in cantiere, il trimarano di Franck Cammas ha toccato l'acqua. E ora sogna di conquistare il Trofeo Jules Verne

Vannes - Dieci mesi in cantiere e cinquantamila ore di lavoro. Questo è servito a Groupama per tornare nel suo elemento naturale, l’acqua. Il maxi-trimarano comandato da Franck Cammas, che un anno fa si era capovolto in Pacifico mentre cercava di conquistare il Trofeo Jules Verne, è stato varato per la seconda volta ieri a Vannes, a pochi metri di distanza dalla sede del cantiere Multiplast, dove è stato quasi interamente ricostruito.
“Lo scorso inverno – ha detto Stephane Guilbaud, team manager di Groupama – siamo stati vicini alla catastrofe. Abbiamo rischiato di perdere la barca. Oggi vedere Groupama tornare in mare ci riporta al giugno 2006, quando fu varata per la prima volta. Due anni e mezzo sono serviti per diventare più forti. Ora sappiamo come sfruttare al meglio il potenziale del trimarano. La forma degli scafi non è cambiata, ma la struttura è diversa, concepita per cavalcare al meglio le onde che, soprattutto alle basse latitudini, sono molto impegnative”.

Ecco gli impegni che Groupama affronterà nel 2009:
Maggio – Traversata Marsiglia-Cartagine
Luglio – Traversata Nord-Atlantica
Novembre – Trofeo Jules Verne (giro del mondo senza scalo)
12/feb/2009

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti