solovela.net
venerdì , 28 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Cookson Boats, non arrivano ordinazioni
Cookson Boats, non arrivano ordinazioni
News/02/ArtemisCookson_nd.jpg Artemis. il TP 52 di Torbjorn Tornqvist costruito da Cookson Boats
Mercato
Cookson Boats, non arrivano ordinazioni

Dopo aver realizzato l'ultimo TP 52 per Emirates New Zealand, il cantiere neozelandese non ha richieste da portare a termine

Auckland - Cookson Boats in crisi. A riportare la notizia, che riguarda uno dei più importanti cantieri costruttori di barche da regata nel mondo, è stata l’emittente radiofonica neozelandese Newstalk ZB secondo cui è in pericolo il futuro dei 62 dipendenti impiegati nell’azienda.
Al momento, infatti, non ci sono nuove ordinazioni per l’azienda di Auckland che quando avrà portato a termine i progetti in corso rimarrà inoperativa. E pensare che tre giorni fa è stata varata l’ultima barca realizzata da Cookson Boat, il nuovo TP 52 di Team New Zealand.
Proprio il sindacato di Grant Dalton è uno dei clienti di fiducia del cantiere connazionale che ha costruito diverse unità per regatare in Coppa America. Altri scafi nati dagli stabilimenti dell’azienda neozelandese sono stati Cheyenne, il catamarano con cui Steve Fosset stabilì il record di circumnavigazione del globo, il maxi di Roy Disney Pyewacket, e Sayonara di Larry Ellison.
18/feb/2009

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti