solovela.net
martedì , 18 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: I silenzi del giorno dopo
I silenzi del giorno dopo
NewsRegate/04/PortAmericasCup3_nhp.jpg Nessuna novitò, ancora, sui futuri passi di Alinghi e Bmw Oracle
33ma America’s Cup
I silenzi del giorno dopo

Tutto tace nel mondo di Coppa America dopo la sentenza che lo ha sconvolto. Per i giudici Desafio non è più il Challenger of Record e ora si cerca l'accordo tra Bmw Oracle e Alinghi

Valencia – Tutto tace. A ormai quasi ventiquattro ore dalla sentenza della corte di New York che ha dichiarato illegittima la candidatura come Challenger of Record di Desafio Espanol, nominando Bmw Oracle come primo sfidante della prossima Coppa America, i protagonisti della disputa, Alinghi compreso, non hanno ancora fatto chiarezza su quali possano essere i loro prossimi passi: continuare la sfida in tribunale a suon di ricorsi, trovare un accordo per organizzare un evento multi-challenger, sfidarsi in un duello su trimarani.
E questo silenzio potrebbe anche essere un buon segno. Perchè alle tante parole dell’ultimo anno sono seguiti pochi fatti, con un evento che dopo mesi di discussioni è rimasto ancora al palo. Nelle poche righe rilasciate dal defender attraverso un comunicato, sembra tuttavia che l’ipotesi di interpellare nuovamente la giustizia sia scongiurabile. “La nostra intenzione – si legge nella nota proveniente da Ginevra - è sempre stata quella di disputare l’America’s Cup sull’acqua. Oggi, con la sentenza di una corte americana, Golden Gate Yacht Club ha ottenuto il diritto di sfidare Sng. Esamineremo con loro le condizioni di questa regata e ci prepareremo alla difesa della America’s Cup”.
Le ultime indiscrezioni, inoltre, parlano di una telefonata già avvenuta tra Bertarelli ed Ellison per cominciare a fare il punto sulla prossima edizione anche se, dopo il grande impegno per vincere questa causa legale, c’è da credere che l’offerta del sindacato americano per evitare il duello sui multiscafi non vada oltre un evento multi-challenger con le regole della passata edizione. Sulla questione si è espresso anche Desafio Espanol, il team delegittimato dal ruolo di Challenger of Record. “Attendiamo una conferma delle dichiarazioni fatte in precedenza da Bmw Oracle – scrivono gli spagnoli – che indicavano la possibilità di una Coppa America convenzionale con più sfidanti dopo aver raggiunto un accordo con Alinghi”.
03/apr/2009

GC42LC
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti