solovela.net
giovedì , 21 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Sicilia, inizia la festa della vela
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Sicilia, inizia la festa della vela
NewsRegate/05/PercorsoFlorio_nhp.jpg Il percorso della Targa Florio
Targa Florio
Sicilia, inizia la festa della vela

Le barche hanno levato gli ormeggi dal porto di Favignana e compiranno sei soste di almeno mezz’ora con la possibilità di sostituire un membro dell’equipaggio oppure apportare qualche riparazione

Favignana – Sono partiti questa mattina i diciotto scafi iscritti alla seconda edizione della Targa Florio, una competizione lunga 430 miglia circa e suddivisa in cinque tappe. Le barche hanno levato gli ormeggi dal porto di Favignana e compiranno sei soste di almeno mezz’ora con la possibilità di sostituire un membro dell’equipaggio, fare un po’ di cambusa oppure apportare qualche riparazione.
Dall’isola appartenente all’arcipelago delle Egadi, gli scafi faranno rotta verso Cefalù, quindi Giadini Naxos, Marzanemi, Sciacca e infine il ritorno a Favignana. Il record da battere è quello stabilito l’anno scorso da O’Sarraxino, l’X-55 di Antonio Saraceno che completò la navigazione in 91 ore e 49 minuti. Un primato che non sembra a rischio, in quanto le arie leggere che hanno accolto la flotta al momento della partenza dovrebbero rimanere tali anche nelle prossime ore. Secondo le previsioni, i rinforzi non dovrebbero arrivare prima del superamento dello Stretto di Messina.
A contendere la vittoria al campione in carica ci sarà Aida di Antonio Chiapetta, ma soprattutto Matteo Miceli con il suo Este 40.
11/mag/2009

Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti