solovela.net
giovedì , 27 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Sempre più Emirates New Zealand
Sempre più Emirates New Zealand
NewsRegate/06/AudiMedcup2T4_nhp.jpg Emirates New Zealand e Quantum Racing al giro di boa
Audi MedCup
Sempre più Emirates New Zealand

La barca kiwi continua a dominare la seconda tappa del circuito riservato a TP 52 e GP 42. Il suo vantaggio nei confronti di Matador è salito a dieci lunghezze

Marsiglia – Ancora Emirates New Zealand. La barca kiwi comandata da Dean Barker continua a dominare il Trofeo Città di Marsiglia, seconda tappa dell’Audi MedCup, il circuito internazionale riservato a TP 52 e GP 42.
Nella classe regina, infatti, i neozelandesi hanno concluso la seconda giornata di regate con una vittoria e due secondi posti nelle tre regate disputate, aumentando il proprio vantaggio nei confronti dei principali inseguitori. Matador, vincitore della prima prova, è scivolato a dieci punti di distacco, mentre i campioni in carica di Quantum, che si sono imposti nell’ultima, hanno un ritardo di quindici lunghezze. Ad impressionare, però, sono le eccezionali doti del nuovissimo scafo disegnato da Botin&Carkeek, ieri mostratosi velocissimo anche in regime di brezze più tese (circa 17 nodi). Dietro al terzetto di testa si trova Artemis, con Russell Coutts alla tattica, seguito dai portoghesi di Bigamist e dagli spagnoli di Bribon, che nonostante dispongano di uno degli scafi più vecchi del circuito, riescono a tenere bene il passo dei migliori. Male gli italiani, con Audi TP52 scivolato al nono posto della classifica generale dopo due ottavi e un undicesimo piazzamento, seguito da Pisco Sour di Vasco Vascotto, ieri nono, undicesimo e settimo.
Per fortuna a riscattare i colori azzurri ci ha pensato Paolo Cian tra i GP 42. La sua Roma 2 conduce la classifica generale dopo una giornata d’esordio esaltante, conclusa con due vittorie e un secondo piazzamento. Dietro di lei, Islas Canarias è attardata di due lunghezze, mentre Turismo Madrid e Caser Endesa, distanti sei punti, dovranno ricorrere agli straordinari per ridurre il divario. Sfortunata Airis, dopo aver concluso la prima regata al quinto posto, è stata costretta al ritiro nelle successive a causa della rottura del paterazzo.

Classifica provvisoria TP 52
1. Emirates New Zealand – 10 pt.
2. Matador – 20 pt.
3. Quantum Racing – 25 pt.
4. Artemis – 30 pt.
5. Bigamist – 32 pt.

Classifica provvisoria GP 42
1. Roma 2 – 4 pt.
2. Islas Canarias – 6 pt.
3. Caser Endesa – 10 pt.
4. Turismo Madrid – 10 pt.
5. Swing – 16 pt.
12/giu/2009

GC42LC
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti