solovela.net
giovedì , 27 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Mercoledì incontro decisivo
Mercoledì incontro decisivo
News/06/PortoPonzaSequestro2_nhp.jpg Mercoledì il Gip di Latina si pronuncerà sulla convalida del sequestro
Pontili sequestrati a Ponza
Mercoledì incontro decisivo

Cresce l'attesa nell'isola pontina per la decisione del gip sulla conferma dei sigilli alle strutture galleggianti. Si temono contraccolpi per tutta l'economia del comune laziale

Ponza - Caos a Ponza. Il primo week-end senza porto turistico per l’isola tirrenica, ha segnato una pagina importante nella storia recente di questa terra. Centinaia di barche ancorate in rada, tempi di attesa lunghissimi per rifornirsi di carburante, tender che schizzano impazziti nelle vicinanze del litorale, e tanta tensione per la guardia costiera impegnata a far accedere traghetti e aliscafi.
Sono questi alcuni scatti dell’incredibile week-end, il primo della stagione estiva, vissuto a Ponza dopo che la procura di Latina ha disposto il sequestro dei dieci pontili galleggianti. Alla base del provvedimento, giunto al termine di dieci mesi di indagine, ci sarebbe il mancato rispetto delle concessioni attribuite agli operatori, con una conseguente violazione di norme ambientali, paesaggistiche e demaniali. Sul registro degli indagati sono inoltre finite undici persone; dieci sono gli operatori turistici dell’isola, l’undicesima Benedetto Sandolo, assessore comunale al Demanio, accusato di aver intenzionalmente procurato un ingiusto vantaggio ai noleggiatori dei pontili, mediante il rilascio di provvedimenti di occupazione provvisoria del demanio marittimo.
Il d-day di Ponza si terrà, però, mercoledì prossimo, quando il Gip del Tribunale di Latina si pronuncerà sulla convalida o meno del sequestro dei pontili, dopo aver ascoltato anche le motivazioni della difesa. E per quella data è già scattato l’allarme ordine pubblico, in quanto operatori e commercianti hanno già fatto sapere di essere pronti a scendere in piazza qualora il provvedimento venga confermato.
Le perdite per l’isola sono ingenti. Una stima approssimativa parla di circa centomila euro di indotto al giorno, che potrebbe aumentare nel prossimo week-end, quando si terrà la festa patronale di San Silverio, per cui Ponza attende più di trentamila visitatori.
15/giu/2009

GC42LC
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti