solovela.net
mercoledì , 18 settembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Cinque velisti arrestati in Iran
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Cinque velisti arrestati in Iran
News/12/KingdomBahrain_nhp.jpg Kingdom of Bahrain, la barca fermata dalle autorità iraniane
Barca da regata entra in acque territoriali
Cinque velisti arrestati in Iran

L’episodio è accaduto lo scorso 25 novembre ma è stato comunicato dal ministero degli esteri britannico soltanto nelle ultime ore. I marinai stanno bene; i paesi trattano per il loro rilascio

Teheran – Cinque velisti inglesi sono stati arrestati dalle autorità iraniane dopo essere finiti con il proprio yacht da regata, Kingdom of Bahrain, nelle acque territoriali della nazione medio-orientale. L’episodio è accaduto lo scorso 25 novembre, ma è stato comunicato dal ministero degli Esteri britannico e poi confermato dal governo iraniano, soltanto qualche ora fa.
I velisti (Sam Usher, Olly Smith, Luke Porter, Oliver Young e David Bloomer, questi i loro nomi) si stavano trasferendo dal Bahrain a Dubai con un Volvo 60 di proprietà del team Sail Bahrain, per partecipare alla regata d’altura Dubai-Muscat, in programma per il giorno seguente. Forse per un problema all’elica o più probabilmente per un errore nel calcolo della rotta, lo scafo è finito nelle acque territoriali iraniane.
I cinque velisti stanno bene, anche se non è noto se sono stati trasferiti in carcere. I due paesi stanno trattando per il loro rilascio.
01/dic/2009

Sailitalia
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti