solovela.net
martedì , 12 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Ancora Oracle, la Coppa torna negli Usa
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Ancora Oracle, la Coppa torna negli Usa
NewsRegate/02/CoppaAmerica2010_20nhp.jpg Ancora Bmw Oracle, la Coppa torna negli Usa
33ma America’s Cup
Ancora Oracle, la Coppa torna negli Usa

Nuova dimostrazione di forza per il trimarano di Larry Ellison che ha rifilato più di cinque minuti di distacco ad Alinghi. E ora, tutti al lavoro per l’edizione numero trentaquattro

Valencia – Non c’è stata regata. Neanche questa volta. Bmw Oracle ha trionfato nella seconda regata tra le boe di Valencia e conquistato con il punteggio di 2-0 la trentatreesima edizione di Coppa America. Questa volta il distacco rifilato ad Alinghi, in un percorso a triangolo di tredici miglia per lato, è stato leggermente superiore ai cinque minuti. Un’altra dimostrazione di forza, quindi, in una sfida che come previsto avrebbe avuto ben poco del tradizionale match race ma che sarebbe stata soltanto il confronto tra due progetti.
E a vincerlo è stato quello statunitense. L’eccezionale ala rigida realizzata da Bmw Oracle ha dimostrato di saper sviluppare una velocità superiore di circa tre nodi rispetto al catamarano del defender. Anche al lasco e in condizioni di vento leggero, situazioni che sulla carta vedevano Alinghi leggermente favorito. E così, il duello di oggi è stato equilibrato soltanto nel primo terzo di gara, durante il lato di bolina. Alinghi ha commesso il solito errore nelle fasi di partenza rimediando una penalità e, dopo aver accusato un leggero ritardo nei confronti di Bmw Oracle durante le prime miglia di regata, era stata abile a sfruttare un salto di vento e riportare la prua davanti a quella del trimarano a stelle e strisce. Poi un altro salto di vento, questa volta favorevole agli americani, e Usa 90 ha ripreso il comando della sfida, doppiando la prima boa con una trentina di secondi di vantaggio sugli avversari. Nei due lati successivi al lasco, quella di Coutts (oggi a bordo) e compagni è stata una cavalcata vincente verso la vittoria, conclusa con oltre due chilometri di vantaggio sul multiscafo svizzero, timonato per lunghi tratti da Loick Peyron.
Dopo tre anni difficilissimi per la Coppa America, questa controversa edizione dell’evento è andata al sindacato di Larry Ellison, già al lavoro per la prossima edizione. Si dovrebbe disputare nel 2013, con tutta probabilità il ruolo di Challenger of Record toccherà a Mascalzone Latino e la sede potrebbe essere scelta tra Newport (Stati Uniti) e Valencia.
14/feb/2010

43 Parallelo
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti