solovela.net
mercoledì , 18 settembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Alinghi, futuro incerto
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Alinghi, futuro incerto
NewsRegate/02/Bertarelli2010_3nhp.jpg Ernesto Bertarelli
34ma America’s Cup
Alinghi, futuro incerto

Dopo la sconfitta di Valencia, Ernesto Bertarelli ha fatto il punto sul presente, passato e futuro del consorzio svizzero. Lasciando ancora aperta la porta alla Coppa America

Ginevra – A meno di una settimana dalla sconfitta nelle acque di Valencia, Ernesto Bertarelli, patron di Alinghi, ha tracciato un bilancio sul primo decennio di storia del consorzio elvetico, non facendo tuttavia chiarezza sulla possibilità di continuare a frequentare il circolo dell’America’s Cup. “Alinghi ha avuto una storia fantastica – ha detto - nell’America’s Cup. Abbiamo fondato il team dieci anni fa. Siamo stati i primi a vincere l’America’s Cup per l’Europa nella storia di questo meraviglioso evento. Ancora una volta siamo stati i primi a difenderla e a organizzare una manifestazione di grande successo a Valencia. La 33ma America’s Cup con questi giganteschi multiscafi sarà ricordata per sempre come uno spettacolo unico, speciale e straordinario”.
L’imprenditore romano, nonostante i tre anni di dispute legali con il rivale Larry Ellison, non si è risparmiato dal riconoscere la vittoria sportiva di Bmw Oracle. “Alinghi ha sempre avuto l’obiettivo di vincere – ha continuato- ma per vincere bisogna anche accettare il rischio di perdere. Fa parte del gioco. Quello dell’America’s Cup è un gioco duro e spietato. Oggi per la prima volta in dieci anni siamo stati sconfitti. Dobbiamo accettare il fatto che il nostro avversario era un team che ha dimostrato di essere superiore e che aveva realizzato un prodotto fantastico, l’ala rigida, permettendo alla loro imbarcazione di disporre di una quantità di potenza incredibile”.
Non è ancora dato sapere se la strada che percorrerà Alinghi nel futuro sarà parallela a quella della storica brocca. “Continueremo comunque a essere una squadra formidabile – ha concluso Bertarelli - con valori molto forti, uno spirito determinato e una competitività altrettanto forte. Aspetteremo di capire quali saranno le nuove regole dell’America’s Cup. Prenderemo in considerazione anche altri eventi dove poter continuare a dimostrare quello che abbiamo già dimostrato così a lungo in passato. Difenderemo i nostri colori in giro per il mondo sulle più belle imbarcazioni possibili”.
18/feb/2010

Sailitalia

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti