solovela.net
giovedì , 27 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Abby salvata da un peschereccio
Abby salvata da un peschereccio
News/06/AbbyNaufragio_2nhp.jpg La barca di Abby, naufragata in Oceno Indiano
Baby velista in Oceano
Abby salvata da un peschereccio

Nonostante le due notti alla deriva, la giovane ragazza sta bene. La sua Wild Eyes aveva disalberato in Oceano Indiano durante una tempesta

Oceano Indiano – Abby Sunderland è sana e salva. La giovane velista americana di 15 anni, coinvolta in una tempesta nel mezzo dell'Oceano Indiano giovedì scorso, è stata recuperata sabato pomeriggio da un peschereccio battente bandiera francese, salpato dall'isola della Reunion per trarla in salvo. Wild Eyes, la barca di Abby, aveva infatti disalberato dopo essere stata travolta da una tempesta con venti di oltre cinquanta nodi. Ad aumentare la paura, prima che Abby fosse localizzata da un aereo, era stato l'allarme lanciato dai segnalatori di soccorso, che aveva fatto temere un possibile affondamento della barca. Gli epirb erano invece stati azionati manualmente dalla ragazza, ora in buone condizioni di salute nonostante le due notti passate alla deriva.
Abby era salpata a gennaio per diventare la più giovane ragazza a completare il giro del mondo. Partita dalla costa californiana, aveva doppiato Capo Horn e superato l'Atlantico, prima di fermarsi a Città del Capo per alcune riparazioni. Il record senza soste non sarebbe comunque stato valido, ma la tempesta in Indiano ha definitivamente infranto il sogno della giovane velista, che ha già annunciato la propria intenzione di ripetere il viaggio in futuro.
14/giu/2010

GC42LC
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti