solovela.net
giovedì , 21 novembre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Protocollo, ecco la prima bozza
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Protocollo, ecco la prima bozza
NewsRegate/06/OnoratoCouttsRoma_1nhp.jpg Vincenzo Onorato e Russell Coutts durante la presentazione della Coppa a Roma
34ma America's Cup
Protocollo, ecco la prima bozza

Inviato ai possibili sfidanti la prima proposta di Bmw Oracle per regolamentare la prossima edizione del trofeo. Tante novità, tra cui la costituzione di un'ente indipendente a cui affidare l'organizzazione

San Francisco – Comincia a prendere una forma più concreta la prossima edizione di Coppa America. Il Golden Gate Yacht Club, in rappresentantza del nuovo defender Bmw Oracle, ha infatti inviato ai potenziali sfidanti la prima bozza del nuovo protocollo; un documento di cinquantasei pagine redatto insieme al Club Nautico di Roma, circolo di appartenenza del Challenger of Record, Mascalzone Latino. Il protocollo ha confermato alcune delle indicazioni lanciate da Coutts durante la conferenza di Roma a maggio, tra cui le varie scadenze; il documento definitivo sarà così pubblicato entro il 31 agosto, mentre il 30 settembre è il termine ultimo fissato per stabilire le regole di stazza e il 31 gennaio quello per accogliere le iscrizioni dei team.
Fissati, anche, alcuni punti su cui dovrà ruotare la prossima edizione di Coppa. L'organizzazione sarà affidata a un'organizzazione indipendente, l'America's Cup Race Management, mentre il direttore della regata dovrà essere un ente neutrale, scelto dalla World Sailing Team Association. Tra le novità di maggior rilievo, quella relativa alla tassa d'iscrizione, fissata in 1,5 milioni di dollari con la dimostrazione di garanzia per ulteriori 3 milioni di dollari; una tariffa alta, utile per scoraggiare le sfide inconsistenti, e ben diversa dai 50 mila euro richiesti dalla Societè Nautique de Geneve.
Ancora da chiarire molti aspetti riguardanti il format della competizione. Secondo la proposta di Bmw Oracle, nel 2011 e nel 2012 saranno organizzate delle pre-regate a cui i team iscritti alla Coppa dovranno partecipare obbligatoriamente. Il primo anno con una barca provvisoria, il secondo con il nuovo scafo di Coppa. Le Challenger Series (non vi parteciperà il defender) si disputeranno probabilmente nel 2013 e saranno aperte a un massimo di otto-dieci sfidanti; questo evento non dovrà precedere di oltre dieci giorni il Match di America's Cup.
Ogni team potrà costruire due imbarcazioni, anche se dovrà rispettare dei “no sailing periods”, ovvero periodi in cui saranno vietati gli allenamenti, al fine di limitare i costi.
24/giu/2010

Zattera

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti