solovela.net
domenica , 19 gennaio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Italia 2 parte benissimo
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Italia 2 parte benissimo
NewsRegate/06/SardiniaCup2010_1nhp.jpg Audi Sardinia Cup
Audi Sardinia Cup
Italia 2 parte benissimo

Nella campionato mondiale a squadre Isaf, vola il team italiano con Joe Fly e B-LinSailing.com. Classifica corta, tutto può ancora succedere

Porto Cervo – Subito tre prove disputate da ogni classe per l'Audi Sardinia Cup, competizione in scena da ieri nelle acque di Porto Cervo, divenuta dalla scorsa edizione Campionato mondiale per nazioni Isaf. Nelle acque della Costa Smeralda, si affrontano infatti Melges 32 e Farr 40 (ogni barca in rappresentanza di un paese), la cui combinata di risultati serverà a decretare il vincitore dell'evento.
E l'Italia, presente con due team, è partita benissimo. In particolare Italia 2, trascinata da un eccezionale B-Lin Sailing.com, vincitore di due prove su tre in classe Melges 32. Anche tra i Farr 40, la seconda squadra azzurra si è ben distinta con Joe Fly, che ha vinto la regata d'esordio ed è andata a podio nella terza. Il vantaggio di Italia 2 sulle altre nazioni è tuttavia esiguo. A un solo punto di distacco si trova infatti Malta, con Enfant Terrible tra i Farr 40 che ha colto un primo e un secondo piazzamento e un Rush Diletta non brillantissimo tra i Melges 32, con soltanto un terzo posto all'attivo. Bene anche Monaco, in cui il Melges 32 Audi Giacomel ha colto due importanti piazzamenti d'onore, e la Germania, le cui buone notizie arrivano sempre dai trentadue piedi, dove Teasing Machine ha ottenuto due terzi e un primo piazzamento. Partenza in sordina per Italia 1, quinta a otto punti dalla vetta. Se il Farr 40 Nerone non è andato affatto male con un quinto, un secondo e un primo posto, lo stesso non si può dire del Melges 32 Fantastica, una volta quarto e in due occasioni settimo. Delude anche uno dei grandi favoriti, il team statunitense, che con Barking Mad (campione mondiale Farr 40 nel 2009) e Bliksem (iridato quest'anno nei Melges 32) è soltanto sesto con nove lunghezze di ritardo dalla vetta.
30/giu/2010

Oceanis 51.1
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti