solovela.net
venerdì , 28 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Miceli-Picciolini guadagnano sul record
Miceli-Picciolini guadagnano sul record
News/01/TraversataBiondina2011_5nhp.jpg Per Biondina Nera, due giorni di temporali prima dell'allungo finale
La traversata di Biondina Nera
Miceli-Picciolini guadagnano sul record

Continua ad aumentare il vantaggio della coppia italiana, ora superiore alle cento miglia, sul primato di Moreau-Lequin. Per loro anche una scuffiata senza conseguenze


Oceano Atlantico – Continua l’esaltante viaggio di Matteo Miceli e Tullio Picciolini, impegnati nel record di traversata atlantica in doppio sul catamarano non abitabile Biondina Nera. I due velisti sono in pieno Atlantico, in un’area in cui i temporali non dovrebbero abbandonarli fino a stasera. A rinfrancare il morale della coppia italiana sono però le prestazioni, con una Biondina Nera che surfa sulle onde a una velocità costante superiore ai dieci nodi e che può contare un vantaggio di oltre cento miglia sul riferimento cronometrico di Moreau-Lequin, che stabilirono il primato sulla rotta Dakar-Guadalupe nel 2007.
Nelle ultime ore, Miceli e Picciolini hanno corretto la propria rotta, girando la prua di sei gradi verso sud (da 280 a 274 gradi), sotto il consiglio di Alessandro Pezzoli, il tracker che li segue da casa. Durante il week-end, invece, protagonista delle cronache di Biondina Nera è stata una scuffiata, che tuttavia non ha causato conseguenze né alla barca, né ai velisti. ““Il vento era costante, sui venti nodi, ma c’erano raffiche di circa 30 nodi e una di queste ci ha fregato – ha raccontato Miceli – e siamo finiti in acqua. Comunque avevamo provato tantissime volte il raddrizzamento del catamarano sia ad Ostia che a Dakar, e la manovra ci è riuscita benissimo”.
Nell’ultimo comunicato, Miceli e Picciolini hanno anche raccontato della loro cambusa, estrema come l’impresa che stanno conducendo. Per ragioni di spazio e peso ci sono infatti soltanto dieci razioni di cibo a testa, ovviamente sottovuoto, suddivise in 100 grammi di riso disidratato, un sacchetto di frutta secca, 1 sacchetto con 100 grammi di carne secca, e una scatoletta di tonno da 80 grammi.
17/gen/2011

GC42LC
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti