solovela.net
venerdì , 28 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: TP 52 e Soto 40 scaldano i motori
TP 52 e Soto 40 scaldano i motori
NewsRegate/03/PresentazioneMedCup2011_1nhp.jpg Saranno almeno undici le nuove barche presenti nel circuito
Audi MedCup
TP 52 e Soto 40 scaldano i motori

Sei nuove barche nella classe regina e almeno cinque in quella esordiente. Il circuito che sta per nascere si annuncia competitivo sui livelli delle scorse stagioni

Cascais – A poco meno di tre mesi dal primo trofeo della stagione, il circuito Audi MedCup continua a prendere forma ed è pronto a partire con non meno di undici barche tra la classe storica TP 52 e l'ultima arrivata, la Soto 40. “Siamo davvero entusiasti – ha commentato Nacho Postigo, direttore tecnico della competizione – per la risposta ricevuta da armatori e potenziali armatori per la prossima stagione. Quando abbiamo dato vita al circuito, il nostro obiettivo era costruire e continuare a sviluppare una piattaforma di regate che potesse contare su una certa longevità, in grado di offrire ogni anno emozionanti sfide estremamente competitive. Ed è ciò che avviene ancora oggi”. Il co-fondatore del circuito ha inoltre sostenuto che il livello del circuito non si abbasserà minimamente rispetto alla scorsa stagione. “Anzi – ha continuato – penso che potrebbe essere anche più alto”. In flotta sono attesi sei nuovi TP 52. Sono già stati annunciati quelli di Synergy, Quantum Racing, Ran, Container, Audi Sailing Team e Matador. “Abbiamo un gruppo di armatori – ha detto Postigo – che sta investendo per avere la miglior barca possibile, garantendosi i migliori talenti sulla piazza”.
Per quanto riguarda invece la classe Soto 40, c'è da dire che attualmente può contare su una ventina di barche sparse per il mondo. A giudicare dai commenti percepiti quando, lo scorso settembre, fu annunciata la novità a Cagliari, questa stagione di debutto europeo sarà seguita da un buon pubblico e tanti potenziali armatori, che si sono già detti interessati a investirci per la stagione 2012. “La classe Soto 40 – ha concluso Postigo – sarà one design, senza evoluzione progettuale. E darà ai team sudamericani che hanno già esperienza di classe, di confrontarsi con alcuni dei migliori velisti in Europa, osservando il loro modo di settare le peropri barche. Credo inoltre che l'azione sarà di un livello superiore, rispetto a quello visto la scorsa stagione con la classe dei GP 42”.
Intanto, sta trovando una risoluzione la questione delle sedi. Quattro saranno le stess del 2010, con la flotta che visiterà il Portogallo, la Spagna e l'Italia (Cagliari), mentre sono in dirittura d'arrivo le trattative con una località francese. Inaugurati infine i trofei per gli owner-driver, sia tra i TP 52 che tra i Soto 40.
04/mar/2011

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti