solovela.net
giovedì , 27 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Knox Johnston si racconta a Venezia
Knox Johnston si racconta a Venezia
News/03/KnoxJohnston2011_1nhp.jpg Robin Knox Johnston, sarà a Venezia l'11 marzo
Eventi
Knox Johnston si racconta a Venezia

Il grande velista britannico chiuderà l'11 marzo un ciclo di conferenze sugli eroi degli oceani organizzato dalla Compagnia della vela di Venezia

Venezia – Si avvia a una chiusura con il botto, il ciclo di conferenze intitolato “Master e Commander. Eroi e antieroi degli oceani”, organizzato dalla Compagnia della vela di Venezia per celebrare il proprio centenario, incontrando e facendo conoscere chi il mare l'ha vissuto e lo vive nella maniera più profonda. Dopo quattro incontri, tutti con un pubblico medio di 150 persone, si va verso il tutto esaurito dei quasi 300 posti disponibili per l'ultima serata di venerdì 11 marzo, che avrà per protagonista Sir Robin Knox Johnston, leggenda vivente della vela britannca.
Il suo nome sale per la prima volta agli onori della cronaca tra il 14 giugno 1968 e il 22 aprile 1969, quando è il primo a circumnavigre il mondo da solo e senza scalo. Unico ad essere insignito per ben tre volte del titolo di Yachtsman of the year nel Regno Unito, nel 1994 diventa Isaf Sailor of the Year insieme al compianto Sir Peter Blake, per aver compiuto il più veloce giro del mondo a vela. L'anno successivo viene nominato baronetto e nel 2008, quando l'Isaf crea la Hall of Fame, è uno dei primi sei velisti ad esservi ammesso.
La conferenza avrà inizio alle 20,30. L'ingresso è libero con iscrizione obbligatoria, previa telefonata alla segreteria della Compagnia della vela di Venezia.
09/mar/2011

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti