solovela.net
giovedì , 20 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Venezia Challenge esclusa
Venezia Challenge esclusa
NewsRegate/04/VeneziaChallengeLogo2011_3nhp.jpg Venezia Challenge non parteciperà alla prossima Coppa America
34ma America's Cup
Venezia Challenge esclusa

Secondo l'ACRM, obblighi non rispettati da parte del sindacato italiano che non prenderà parte né alla prima tappa dell'America's Cup World Series, né alle sfide di San Francisco del 2013

Cascais – Mentre gli altri sette sfidanti sono pronti a scendere in acqua per la prima tappa dell'America's Cup World Series, il management di Coppa America è costretto a registrare il primo ritiro dalla competizione: quello di Venezia Challenge. Il consorzio italiano sostenuto da una cordata imprenditoriale diretta da Carlo Magna, non parteciperà così né al circuito riservato agli AC 45, né tantomento alle regate di San Francisco in programma nel 2013. "Dopo lunghe discussioni e diversi tentativi di risolvere la situazione nei tempi previsti – ha detto Iain Murray, direttore dell'America's Cup Race Management - era stato raggiunto un accordo che imponeva allo sfidante di soddisfare certi obblighi entro questo week-end e i tempi sono scaduti".
Lo sfidante italiano ha fatto sapere di non essere in grado di tenere fede agli impegni presi entro il termine concordato. Di conseguenza, il Golden Gate Yacht Club ha notificato al Club Canottieri Roggero di Lauria, club rappresentato da Venezia Challenge, che lo sfidante è stato escluso dalla lista degli iscritti in via definitiva.

25/lug/2011

GC42LC
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti