solovela.net
sabato , 22 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Artemis vola in semifinale
Artemis vola in semifinale
NewsRegate/09/PlymouthArtemis2011_2nhp.jpg Grande vela a Plymouth con gli AC 45
America's Cup World Series
Artemis vola in semifinale

Le arie leggere piacciono a Hutchinson e compagni, che staccano tutti nella classifica dell'evento di match race. A nessuno, comunque, è ancora preclusa la strada per la qualificazione

Plymouth – Vincendo quattro delle sei regate di flotta disputate nell’ambito della fase di qualificazione del Plymouth Match Racing Championship, Artemis Racing (oggi 1-1-2) ha ottenuto la qualificazione diretta per la semifinale in programma sabato. L’equipaggio di Terry Hutchinson, ha confermato di apprezzare le condizioni di vento medio-leggero ed è riuscito nell’impresa di migliorare il già ottimo parziale di ieri. Anziché due primi e un quarto, il team rappresentante i colori svedesi dell’armatore Torbjorn Tornqvist ha messo in archivio due primi e un secondo. Una soddisfazione che Hutchinson ha condiviso con il suo equipaggio: “I ragazzi hanno fatto davvero un ottimo lavoro e la barca ha camminato sempre veloce. Tutto è andato per il meglio, ma attenzione: stiamo parlando solo di due giornate, non dell’intero campionato. Bisogna restare concentrati: domani, nonostante il programma ci conceda un giorno di riposo, ci alleneremo. Abbiamo ancora molti segreti da scoprire circa l’AC45 e dobbiamo sfruttare ogni occasione possibile”.
Oltre ad Artemis Racing, a vivere una giornata da protagonisti sono stati Emirates Team New Zealand (2-2-4), finito secondo a sei punti dal leader, Oracle Racing Coutts (5-5-1), tornato alla vittoria dopo il successo ottenuto nella quarta prova del Cascais AC Preliminaries, e Energy Team (4-4-6) del poliedrico Loick Peyron, apparso soddisfatto delle performance offerte dal suo equipaggio. “Abbiamo fatto ottimi passi avanti - ha sottolineato Peyron una volta a terra - Stiamo imparando e migliorando di giorno in giorno. Ma non è una cosa che riguarda solo il nostro team. Rispetto a Cascais il livello della flotta è cresciuto sensibilmente. E’ un fatto confermato dai distacchi limitati registrati sulla linea di arrivo”.
Il vento leggero ha costretto gli equipaggi a prendersi qualche rischio di troppo durante le fasi di pre partenza e in ciascuna delle regate non sono mancati richiami individuali. Nella prima regata a farsi trovare oltre la linea in anticipo è stato Oracle Racing Coutts, nella seconda Team Korea (9-6-5) e nella terza Oracle Racing Spithill (3-3-8) e Green Comm Racing (6-7-9).
Le regate valide per il Plymouth Match Racing Championship riprenderanno domani pomeriggio a partire dalle 14.10 ora locale, le 15.10 italiane. Come detto in apertura, Artemis Racing, già qualificato per le semifinali, tornerà tra le boe sabato. Il format dell’evento prevede che gli altri otto team si diano battaglia in una serie di confronti diretti tesi alla conquista del passaggio del turno. Nessuno è per ora eliminato quindi: per tutti la fiamma della speranza continua a bruciare.
16/set/2011

GC42LC
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti