solovela.net
domenica , 20 ottobre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Derive con la targa
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Derive con la targa
News/03/maggiore.jpg Il lago Maggiore condivide le sue rive tra la Svizzera e l'Italia
Normativa
Derive con la targa

Sul lago Maggiore, qualsiasi unità sopra i 2,5 metri, deve avere la targa

Lo scorso novembre è stata approvata una norma, frutto di un accordo tra l’Italia e la Svizzera, per la quale, sui laghi di frontiera, tutte le imbarcazioni sopra i 2,5 metri di lunghezza, che siano esse a vela o, a motore, devono pagare una tassa di 30 euro e porre una targa identificativa sullo scafo. La targa si ottiene iscrivendo il mezzo all’ufficio provinciale.

La normativa è estesa a tutti i mezzi che navigano sul lago e non solo a chi intende varcare la linea di confine. La polemica tra i diportisti avanza: in molti obbiettano che una tavola da surf lunga 3 metri, non ha targa, mentre, una deriva della stessa lunghezza con una sola persona a bordo, la deve avere, ma la differenza tra i due mezzi, è veramente poca. Quello che più di ogni altra cosa, però, alimenta la polemica è il fatto che i natanti, che in Italia non hanno immatricolazione, quindi la targa, sul lago Maggiore anche in acque italiane, hanno l'obbligo di averla.
15/mar/2012

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti