solovela.net
domenica , 19 gennaio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: A Genova il Salona 41 Ibc, il primo esemplare della serie racer
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

A Genova il Salona 41 Ibc, il primo esemplare della serie racer
News/10/Salona41_SVN.jpg Al Nautico il Salona 41 Ibc
Mercato
A Genova il Salona 41 Ibc, il primo esemplare della serie racer

Il cantiere croato Salona conferma sul filo di lana la sua presenza a Genova dove porterà il Salona 41 Ibc

Genova - Arriva all’ultimo minuto la conferma della presenza del cantiere Salona Yachts al nautico di Genova. La partecipazione del cantiere quest’anno è stata incerta sino all’ultimo momento a causa di diversi problemi connessi con l’organizzazione del Salone.

A rappresentare il cantiere croato, ci sarà il nuovo Salona 41 Ibc, una versione regata del Salona 41 presentato l’anno scorso sempre a Genova. La barca, che apparentemente è una barca da crociera con allestimenti in teak e ponte in legno, in realtà è un racer avanzato, con interni in composito, appendici ottimizzate, albero e timone in carbonio.

Il modello che sarà a Genova ha già vinto diverse regate e il suo armatore riceverà proprio durante il salone il premio “Armatore dell’anno”. La presenza di Salona a questo salone sottolinea come il cantiere sia tornato alla ribalta del mercato italiano dopo un periodo di mancanza di visibilità quasi assoluta determinato da un cambio del distributore italiano.


Oggi a rappresentare la Salona Yachts, è Salona Italia, un consorzio di quattro aziende specializzate in diversi settori della nautica a vela che lavoreranno come una sola società su tutto il territorio nazionale.

01/ott/2012

Oceanis 51.1

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti