solovela.net
giovedì , 18 luglio 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Day 65 - Classifica stravolta in 24 ore
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Day 65 - Classifica stravolta in 24 ore
NewsRegate/01/Acciona_1501_SVN.jpg
Vendée Globe 2012-2013
Day 65 - Classifica stravolta in 24 ore

Nella classifica della Vendée Globe, al 64esimo giorno, 3 cambi di posizione in sole 24 ore

Day 65 - Mentre in testa alla classifica, Macif e Banque Populaire intenti al passaggio delll’equatore mantengono le posizioni, nella fascia dei quaranta ruggenti, le cose cambiano velocemente.

Ben tre cambi di posizione in 24 ore. Il primo a scalare la classifica è Javier Sansò su Acciona, che, incontrato il giusto vento e la giusta concentrazione, è riuscito a guadagnare due posizioni con il sorpasso di Arkena (Arnaud Boissières) nella giornata di ieri e di Dominique Wavre su Mirabaud nella mattinata di oggi andando a occupare la settima posizione.

Acciona, costruita al termine dell’ultima edizione della Vendée Globe (2008-2009), poco tempo dopo la partenza ha avuto problemi alla randa che hanno costretto il suo skipper, lo spagnolo Javier Sansò, ha una sosta forzata alle Canarie. Ripartito dalle Canarie Sansò non è riuscito a recuperare le miglia perdute e, sorpassate le barche più vecchie come Initiatives-coeur di Tnaguy De Lamotte o Votre Nom Autour Di Bernard de Broc, ha rallentato la risalita sino all’inizio del recupero netto della giornata di ieri. Sansò sembra aver spinto il piede sull’acceleratore e essere finalmente partito alla conquista di posizioni più consone alle potenzialità della sua barca.

L’altro skipper ad aver fatto il sorpasso in queste ore è l’inglese Mike Golding su Gamesa che ha sorpassato su Jean Le Cam su SynerCiel.

Jean Le Cam e Mike Golding, amici – nemici da sempre, sino al cancello di Amsterdam, in mezzo all’oceano Indiano, avevano navigato l’uno a poche miglia di distanza dall’altro. Poi, Jean Le Cam è partito prendendo sempre più acqua sino ad arrivare ad avere distanze considerevoli da Golding che hanno superato anche le 400 miglia. In prossimità di Capo Horn le cose sono cambiate e Mike, lentamente, ha cominciato il recupero. Quando in Atlantico Jean Le Cam ha deciso di passare a ovest delle Falkland, e Golding a est, il distacco si è ridotto notevolmente, sino all’attacco finale portato avanti questa notte, che ha determinato il sorpasso. Ora Mike è in quinta posizione e Jean Le Cam in sesta. Il match è di nuovi aperto.

Classifica 15 gennaio ore 12:00
1- Macif (François Gabart)
2- Banque Populaire (Armel Le Cléac´h)
3- Virbac Paprec 3 (Jean-Pierre Dick)
4- Hugo Boss (Alex Thomson)
5- SynerCiel (Jean Le Cam)
6- Gamesa (Mike Golding)
7- Javier Sansó (ACCIONA 100% EcoPowered)
8- Mirabaud (Dominique Wavre)
9- Arnaud Boissières (AKENA Vérandas)
10- Bertrand de Broc (Votre Nom Autour du Monde avec EDM Projets)
11- Tanguy De Lamotte (Initiatives-coeur)
12- Alessandro Di Benedetto (Team Plastique)

15/gen/2013

Video Zattera
RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti