solovela.net
sabato , 22 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Sara G, ritrovata dopo un anno in Atlantico
Sara G, ritrovata dopo un anno in Atlantico
News/02/SaraG.jpg Sara G
Ritrovamenti
Sara G, ritrovata dopo un anno in Atlantico

Sara G, lo scafo di 36 piedi che aveva provato a battere il record di traversata atlantica a remi e che si era capovolto a 500 miglia dall’arrivo, è stato ritrovato nel golfo del Messico

Golfo del Messico - Lo scafo del Sara G, la canoa di 36 piedi ribaltatasi nel gennaio del 2012 in Atlantico mentre tentava di battere il record di traversata a remi, è stata ritrovata davanti alle coste del Messico. Al suo interno gli uomini del peschereccio che l’ha recuperata hanno trovato una sorpresa: nelle piccole cabine del Sara G, che ha navigato capovolto per un anno in oceano percorrendo diverse centinaia di miglia, c’erano, ancora intatti, i portafogli scaiutti e integri dei rematori che avevano abbandonato in tutta fretta dopo il capovolgimentola e la richiesta di aiuto.

Quando il 29enne Mark Beaumont, uno dei più giovani membri dell’equipaggio, è stato contattato dalla Capitaneria di porto di Cornwall che lo informava del ritrovamento sia della barca, sia dei suoi averi, Mark, si è preoccupato solo di chiedere se ci fosse anche la macchina fotografia. Questa, purtroppo dispersa nel capolgimento, conteneva tutte le fotografie del tentativo di record, e per Mark, che era il documentarista dell’impresa il vero valore da recuperare era la memory card della fotocamera.

SaraG era una grande canoa pontata alle estremità. Lunga 36 piedi era stata costruita per tentare di battere il record di traversata Atlantica a remi con un equipaggio composto da 6 persone, 5 inglesi e 1 irlandese. Salpata dalle coste del Marocco a fine dicembre del 2011, fu rovesciata da un'onda dopo 27 giorni di dura navigazione a remi.

Momenti difficili ma che gli uomini hanno saputo gestire con abilità e determinazione. Recuperato l’autogonfiabile dall’interno della barca, l’equipaggio ha atteso due giorni l’arrivo dei soccorsi. I sei uomini furono recuperati in buone condizioni fisiche, ma il cargo che soccorse gli uomini non potè far nulla per recuperare anche la barca, che per quanto piccola era comunque lunga 11,80 metri e pesava qualche tonnellata.

Stupisce come la canoa abbia potuto navigare in Atlantico per un anno senza riportare gravi danni.
24/feb/2013

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti