solovela.net
venerdì , 28 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: La nebbia non ferma i Dinghy 12
La nebbia non ferma i Dinghy 12
NewsRegate/02/Dinghy_250.jpg
Dinghy
La nebbia non ferma i Dinghy 12

Concluso il campionato autunno inverno salodiano con le vittorie di Falciola, Benedetti e Coppola

Salò - Due prove spettacolari nella nebbia del golfo di Salò hanno salutato il campionato Autunno Inverno della Classe Dinghy 12 dopo quattro appuntamenti.

Un Campionato partito con difficoltà per le condizioni meteo avverse ma che ha saputo risollevarsi brillantemente grazie alla tenacia dei competitors e a quella della Canottieri Garda Salò che ha magistralmente interpretato lo specchio d'acqua antistante.

La vittoria assoluta, visto che a scendere in acqua sono stati i due materiali dello scafo senza distinzione di classifica, è andata ad Andrea Falciola del Circolo Vela Domaso e della scuderia Terra e Mare che oggi ha completato con un quarto posto ed un primo utilissimo per distanziare di una sola lunghezza Marcello Coppola.

Il siciliano di casa sul Garda è partito alla grande per poi arrendersi alle difficoltà del percorso che gli hanno fatto registrare il peggior risultato di questo campionato svolto su otto prove con un solo scarto. Si consola comunque con la vittoria nei Master.

Chiude il podio della overall e della classifica nella giornata di ieri il Cavallo pazzo di Riccardo Pallavidini, portacolori del circolo organizzatore, che si autopenalizza con la non partecipazione al primo appuntamento. Il secondo gradino va a Massimo Schiavon su un legno proveniente da Chioggia. Si aggiudica la vittoria in campionato dei legni invece Roberto Benedetti, animatore di Terra e Mare che oggi è costretto al ritiro nell'ultima frazione di gara, quando era ormai imprendibile da tutta la flotta, a causa di una rottura.


"E' stato uno splendido campionato - dice il delegato per il Garda Roberto Armellin. - La partenza è stata difficoltosa ma siamo riusciti comunque a portare a termine otto prove. Un risultato che ci soddisfa come quello di aver visto sul campo di regata una ventina di timonieri, di alto livello, che si sono avvicendati in questi mesi. Ottima, come sempre, l'accoglienza della Canottieri Garda Salò."


Ora i Dinghy saranno impegnati nel campionato zonale del Garda a partire dal 10 marzo con la prima prova in programma a Desenzano mentre per vedere in acqua i Dinghy Classici nel circuito del centenario bisognerà attendere il 6-7 aprile a La Spezia.

Autunno Inverno Salodiano Dinghy 2012-2013
1. Falciola Andrea, CVDomaso Terra e Mare 22,0 6 2 2 (9) 3 4 4 1
2. Coppola Marcello, Master, CCRL Young Lady 23,0 2 6 3 7 1 3 1 (8)
3. Pallavidini Riccardo, SCGS Cavallo Intrepido 29,0 (dns) 3 4 2 6 6 2 6
4. Dubbini Marco, CVTM Balla Lillia 42,0 1 4 7 (ocs) 8 9 9 4
5. Benedetti Roberto, CVTM Piccolo Lord 49,0 (dnc) 5 5 4 4 1 3 dnf
6. Armellin Roberto, Master, Legno, Homerus on. Pippo 52,0 7 8 6 10 (12) 8 8 5
.seguono altre 20 imbarcazioni.
 
11/mar/2013

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti