solovela.net
venerdì , 28 febbraio 2020

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Hanse 505
Hanse 505
News/07/Hanse505_SVN.jpg Hanse 505
Barche
Hanse 505

Sulle orme del 575 arriva ora il nuovo 50 piedi di Hanse

In autunno il cantiere Hanse aveva presentato l’Hanse 575 che ha incontrato in questa stagione un successo oltre le aspettative. Il cantiere parla di record di vendite per questo modello. Ora, a inizio estate, il cantiere tedesco appartenente all’omonimo gruppo, si presenta sul mercato con il nuovo 505. Una barca che, in un misura più contenuta, ripercorre le linee del 575.

505 e 575, segnano l’inizio di una nuova era di progettazione per quello che continua ad essere uno dei cantieri più innovativi del mercato europeo.

In particolare l’attenzione del progettista si è concentrata sulla comodità degli spazi sopra e sotto coperta. Sopra, una tuga larga e piatta, combinata con i passauomo a filo coperta, crea delle ampie superfici per sdraiarsi a prendere il sole. Sotto coperta, la rimodulazione di alcuni volumi ha creato spazi inaspettati in tutti gli ambienti che appaiono più grandi e ariosi.

Come in tutte le barche di questo cantiere lo scopo è quello di creare per l’armatore una barca veloce, divertente, ma facile da condurre e molto comoda a un prezzo competitivo. Un obiettivo non semplice da raggiungere, ma che il cantiere tedesco sembra riuscire a cogliere senza grandi problemi riuscendo a miscelare con grande sapienza le varie componenti di una barca per trovare il giusto compromesso di ogni cosa e proporre sempre delle barche che sono tra quelle che più attirano l’attenzione.

04/lug/2013

GC42LC

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti