solovela.net
venerdì , 18 ottobre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Act 7 - Extreme Sailing Series
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Act 7 - Extreme Sailing Series
NewsRegate/10/WaveMuscat_SVN.jpg The Wave, Muscat
Extreme Sailing Series
Act 7 - Extreme Sailing Series

Vento forte e mare formato mettono a dura prova gli equipaggi a Nizza nel primo giorno dell’Act 7

Nizza- “Estremo” “al limite” “intenso” sono le parole usate dai velisti degli Extreme 40 per descrivere l’azione vissuta oggi a Nizza nel primo giorno della settima tappa delle Extreme Sailing Series™ presentate da Land Rover. Gli equipaggi infatti hanno condotto le barche al limite con venti che hanno soffiato fino a 25 di nodi di velocità nella Baia degli Angeli.

Leigh McMillan ed il suo team The Wave, Muscat, a loro agio con il vento forte, si sono imposti con 4 vittorie guadagnando da subito la leadership della classifica provvisoria. Ma gli occhi di tutti sono stati puntati sul SAP Extreme Sailing Team, che con una manovra da manuale, è ruscito a gestire l’ingavonamento delle prue a 25 nodi di velocità, evitando così di ribaltarsi.

La manovra ha causato però un danno alla prua della barca, che ha costretto il team danese a ritirarsi dalle due prove successive: “Siamo partiti molto bene oggi” ha dichiarato il co-skipper del SAP Extreme Sailing Team Rasmus Kostner “ed eravamo in testa nella terza prova, quando poi ci siamo ingavonati e abbiamo rotto il bompresso. Dopo aver riparato il danno non abbiamo più trovato il giusto ritmo.”

Ma il team danese non è stato l’unico ad aver subito le dure condizione della Riviera Francese, GAC Pindar infatti ha perso il timone sinistro mentre si preparava a partire per la prova numero sette. Questo ha costretto il giovane team Kiwi a rientrare in porto senza poter più gareggiare.

I team svizzeri Alinghi e Realteam hanno ottenuto entrambi due vittorie, ma il più costante Alinghi è riuscito a chiudere la giornata al secondo posto, mentre Realteam ha chiuso al terzo.

Jean-Chrsitoph Mourniac, di ritorno nel circuito al timone del Team Invitational first club ALL4ONE, ha dimostrato di non aver perso la sua abilità sugli Extreme 40 conquistando tre podi nella giornata: “Siamo felici del risultato ottenuto. In queste condizioni è difficile avere la giusta comunicazione abordo, ma come primo giorno di regatasiamo davvero soddisfatti di come è andata.” ha commentato lo skipper francese.

Phil Robertson ed il suo team ChinaSpirit, a sole sei settimane dall’esordio di Cardiff, hanno impressionato con un quarto posto.

Oggi, venerdì 4 ottobre, la flotta degli Extreme 40 affronterà le regate stile stadio dalle ore 14.00, gareggiando a pochi metri dalla spiaggia della Promenade des Anglais.I

team si stanno preparando per un’altra giornata di azione adrenalinica, con le previsioni meteo che indicano ancora vento forte fino a 25 nodi.

Sarà possibile seguire le regate LIVE dalle ore 16:00 sul sito www.extremesailingseries.com.

Extreme Sailing Series 2013 Act 7, NIzza
Classifica dopo il primo giorno, 8 prove.

Posizione / Team / Punti
1- The Wave, Muscat (OMA) / 71 punti
2- Alinghi (SUI) / 61 punti
3- Realteam (SUI) / 8 punti
4- ChinaSpirit (CHN) / 54 punti
5- Red Bull Sailing Team (AUT) / 54 punti
6- the first club by ALL4ONE (FRA) / 45 punti
7- SAP Extreme Sailing Team (DEN) / 31 punti
8- GAC Pindar (NZL) / 26 punti


04/ott/2013

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti