solovela.net
martedì , 22 ottobre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Robyn Dougall, 15 anni e due vite salvate in mare
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Robyn Dougall, 15 anni e due vite salvate in mare
News/02/Robyn-Dougall.jpg Robyn Dougall - photo di Ian Rutherford, Edinburgh Evening News
RYA
Robyn Dougall, 15 anni e due vite salvate in mare

Robyn è stata incoronata miglior volontario per il 2013 per la Royal Yachting Association

Edimburgo (Scozzia) – Robyn Dougall ha 15 anni e dall’età di 3 anni ha cominciato a giocare con le barche a motore. Oggi è il pilota di un gommone della RYA e con questo ha già salvato due vite in mare.

A quindici anni molte ragazze fanno qualche sport, nuoto, atletica, equitazione, poche, anzi, pochissime fanno il pilota di gommoni da salvataggio. Robyn Dougall per passione porta i veloci gommoni della RYA.

Lo scorso anno Robyn e il suo equipaggio mentre erano tra le barche di una grande regata hanno ricevuto una chiamata di soccorso per un uomo caduto in mare da una delle barche.

“Stavamo dando una mano agli organizzatori della regata - racconta Robyn. - Il vento era forza 7, e la situazione era difficile. Abbiamo ricevuto per radio la comunicazione che un uomo era scivolato fuori bordo da una delle barche. L’uomo non aveva il giubbotto salvagente e noi sapevamo che non sarebbe resistito molto con quel vento e quel mare. Abbiamo individuato la barca e l’abbiamo raggiunta a tutta velocità. In breve abbiamo individuato l’uomo in mare e lo abbiamo tirato sul gommone.”

Quello non è stato l’unico uomo che Robyn ha contribuito a salvare, in un'altra occasione simile, il gommone condotto dalla ragazza è arrivato primo nel salvataggio della persona caduta in mare.

Infine, Robyn, sempre l’anno scorso, era il pilota di uno dei gommoni che hanno partecipato al salvataggio degli uomini della Aberdour, una nave che era andata a scogli.

In tutto sino ad ora Robyn ha all’attivo il salvataggio di due uomini caduti in mare e l’intervento su cinque naufragi.

“Mio padre era un amante delle moto d’acqua e io sono cresciuta su di queste, mi è sempre piaciuta la velocità sulle barche a motore - racconta. - Ho vinto il mio primo premio su di una barca a motore a dieci anni, ora sono un cadetto della Royal Yachting Association."
08/feb/2014

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti