solovela.net
lunedì , 14 ottobre 2019

Seguici su Facebook Seguici su You Tube
back » la notizia: Provoca un incidente e scappa a nuoto
SVN: la vela nel web SVN solovelanet

Leggi il numero on-line

Provoca un incidente e scappa a nuoto
News/06/BahiaHondaStateBigPine_SVN.jpg Big Pine, in Florida
Incidenti in mare
Provoca un incidente e scappa a nuoto

Dopo essersi schiantato con la sua barca a motore contro una barca a vela, scappa a nuoto

Big Pine Key (USA) – Alle 2,30 di martedì mattina un motoscafo di 18 piedi arriva a tutta velocità in una delle baie di Big Pine in Florida e collide contro una barca a vela alla fonda di 30 piedi finendo con la prua dentro il bagno di questa.

Il proprietario della vela dopo essere stato scaraventato con la moglie contro la murata opposta della piccola cabina armatoriale ha visto la prua di un motoscafo, completa di musone e ancora, uscire dalla porta distrutta del suo bagno.

I due coniugi spaventati e frastornati sono così usciti di corsa all’esterno e increduli hanno visto un uomo allontanarsi dalla barca a motore a nuoto. Nonostante i due avessero più volte chiamato l’uomo questo ha continuato a scappare verso riva.

L’uomo in fuga proprietario del piccolo motoscafo si è rivelato essere David Eanes di 53 anni che quando la polizia lo ha rintracciato ha negato di essere l’artefice dell’incidente e di essere alla guida della barca.

"Ho arrestato molti pirati della strada nella mia carriera - ha dichiarato lo sceriffo che ha condotto Eanes al comando di polizia – ma non mi era mai capitato di avere a che fare con un pirata del mare che scappa a nuoto dopo l’incidente."

Le due barche sono rimaste attaccate l’una all’altra per l’intero giorno successivo in attesa che si stabilisse se era sicuro o meno staccarle. Il pericolo era che, staccano delle due barche, le falle provocate dall’urto potessero determinarne l’affondamento.

"Il rischio che l’incidente potesse avere delle conseguenze molto più drammatiche – continua lo sceriffo – è stato grande. Se l’impatto fosse avvenuto 60/70 centimetri più verso prua, il musone con l’ancora sarebbe entrato proprio dentro la cabina dove dormivano i due proprietari della barca e l’incidente si sarebbe trasformato in una tragedia."

26/giu/2014

43 Parallelo

RICERCA LA
NOTIZIA
Digita la parola "chiave" e fai partire la ricerca

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER
Entra a far parte della community di SoloVela e iscriviti alla newsletter.




Privacy | Cookie Policy | crediti e contatti seguici su FACEBOOK | seguici su YouTube

© SDM S.r.l.s. P.IVA/CF 13381071003 |
Testata digitale registrata presso il Tribunale Civile di Roma Sezione per la stampa e l'informazione n. 117/2015 del 09/07/2015
Direttore responsabile Maurizio Anzillotti